Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


L'ANNO ZERO della FIORENTINA

L'arrivo del nuovo presidente Commisso ha riportato entusiasmo, ma ora la piazza attende i colpi dal mercato

Gli obiettivi della nuova proprietà della Fiorentina a stelle e strisce, in vista della stagione 2019-2020, possono essere racchiusi ed esemplificati in pochi ma semplici concetti. Il prossimo campionato di Serie A, il primo dell'era Commisso, dovrà essere quello del rilancio definitivo di una piazza che, negli ultimi anni, ha vissuto in una sorta di limbo. Un calo di entusiasmo ed una vera e propria rottura tra la tifoseria e la precedente proprietà, causati dall'immobilismo che aveva caratterizzato la gestione della famiglia Della Valle.

La questione Chiesa

Il neo proprietario della Viola, invero, non ha alcuna intenzione di effettuare spese folli durante il calciomercato estivo, ben consapevole del fatto che la stabilità e la forza societaria saranno garantiti da una crescita lenta ma, allo stesso tempo, costante. Il primo colpo di mercato della Fiorentina, in realtà, consiste nel trattenere in squadra il talento cristallino di Federico Chiesa. Garantire la permanenza in Toscana, anche per una sola stagione, del ventunenne genovese, avrebbe un duplice effetto. Da un lato, infatti, verrebbe confermata la serietà del nuovo corso, in quanto, come raccontato anche da La Gazzetta dello Sport, patron Rocco ha fatto della riconferma del giovane nazionale azzurro un proprio cavallo di battaglia sin dai primi giorni del suo arrivo a Firenze. Dall'altro lato, si metterebbe a disposizione di mister Montella un organico integrato da un elemento di indubbio valore e non è un caso che ad oggi, dando un’occhiata alle scommesse calcio Betfair, la Viola sia una delle favorite per la conquista di un posto nelle prossime coppe europee. Le sirene di mercato sono, in ogni caso, insistenti, e sulla vicenda inciderà tantissimo la volontà del giovane Federico, a metà strada tra il desiderio di cimentarsi in un top club ed il sentimento di riconoscenza per la compagine che l'ha introdotto nel grande calcio.

Un mercato bollente

Le sensazioni estive legate ai nomi di Mario Balotelli e di Daniele De Rossi servono, indubbiamente, a far sognare i tifosi e sono la benzina necessaria per rimettere in moto la macchina della passione popolare, soprattutto alla luce della circostanza che entrambi i calciatori sono, attualmente, svincolati. Allo stesso tempo, tuttavia, la nuova dirigenza targata U.S.A. è ben consapevole che la solidità della rosa non può essere messa in discussione da chi non è desideroso di sacrificarsi per il bene della squadra. A ciò va aggiunto come il delicato momento della viola riguardi anche le operazioni di mercato in uscita, principalmente la complessa cessione di Jordan Veretout. L'offerta del Milan, attestatasi intorno ai 18 milioni di euro, è stata ritenuta insufficiente dal direttore Pradè. Il forte centrocampista francese, ritrovatosi al centro di una vera e propria asta di mercato, è stato quindi offerto ad altre società interessate, tra cui la Roma. Dunque sembra che tale manovra sia finalizzata, esclusivamente, a far salire le proposte di acquisto oltre i 20 milioni di euro, così da poter concludere favorevolmente la trattativa alle condizioni economiche più convenienti, piazzando uno dei prezzi pregiati della squadra al miglior offerente.

Per la viola, insomma, c'è ancora tanto lavoro da fare, ma le prospettive sembrano essere molto positive. Il nuovo corso dei gigliati in salsa italo-americana dovrà, tuttavia, necessariamente puntare al ritorno in Europa, dopo un digiuno di oltre due anni dall'ultima partita giocata in campo internazionale e, magari, alla vittoria di un titolo. È dalla vittoria della Coppa Italia del 2001, che la Fiorentina non alza al cielo un trofeo. Troppo tempo per una piazza che negli ultimi anni ha vissuto più sofferenze che gioie ma che non si è mai disabituata a competere a ben alti ed altri livelli calcistici. 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SCANDICCI, MUGELLI dopo la TRIPLETTA: "Una bella SODDISFAZIONE"

Dal 2-0 al 2-3, fino al 3-3 finale. Una partita al cardiopalma al "Turri" tra Scandicci e Sporting Trestina, un punto che comunque conferma i Blues al quarto posto in classifica nel girone E di Serie D. Mattatore della sfida Filippo Mugelli, attaccante classe '97 autore di una splendida tripletta: "Sono contento per i tre gol, non li avevo mai fatti in Serie D. Una piccola soddisfa...leggi
11/11/2019

VIDEO SERIE D GIRONE E, Grassina-Aquila Montevarchi 2-2

Grassina - Aquila Montevarchi 2-2 GRASSINA (4-3-3): Burzagli, Testaguzza, Pisaneschi, Villagatti, Benvenuti, Bigica (70’ Di Blasio), Degl’Innocenti, Nuti (74’ Privitera), Calosi (65’ Leporatti), Baccini, Marzierli. A disposizione: Cecchi, Alderotti, Gargano, Metafonti, Gabbrielli, Bellini. Allenatore: Matteo Innocenti....leggi
11/11/2019

PRIVACY e ANTIRICICLAGGIO nelle società sportive: rischi sottovalutati

Sono sempre di più, quasi la totalità, le società di calcio dilettanti provviste di portale o sito web attraverso il quale quotidianamente si fanno conoscere, comunicano le proprie attività e iniziative, forniscono contatti dei referenti dei vari settori. Uno strumento interattivo utile e ormai divenuto indispensabile ...leggi
11/11/2019

"Non volevo scendere in ECCELLENZA, ma il VALDARNO mi ha convinto"

Come annunciato da TOSCANAGOL, sarà Marco Brachi il nuovo allenatore della prima squadra del Valdarno Fc (Eccellenza girone B) per il proseguimento della stagione sportiva 2019/2020. Tecnico di esperienza nelle ultime quattro stagioni sempre in serie D con Fortis Juve, Scandicci, Trestina, Real Forte Querceta. La Valdarno Football Comunica di aver affidato la guida tecnica pe...leggi
07/11/2019

ECCELLENZA, il VALDARNO cambia allenatore: via BENESPERI, ecco BRACHI?

Cambio della guida tecnica del Valdarno FC (Eccellenza girone B) dove è stato esonerato l'allenatore Roberto Benesperi. La squadra gialloazzurra è attualmente al terz'ultimo posto della classifica con 9 punti conquistati in altrettante partite. Ecco il comunicato del club: "La Società comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima ...leggi
06/11/2019

PRIMA GIR. C, la GREVIGIANA annuncia il nuovo DIRETTORE SPORTIVO

Nuovo ingresso nell'A.S.D. Grevigiana, che annuncia l'arrivo dal Montelupo di Luciano Orsi: è il Presidente del club di Greve in Chianti ad annunciarne la firma. "Orsi è il nostro nuovo Direttore Sportivo per quanto riguarda prima squadra e Juniores. Prenderà il posto di Danilo Mariani, persona facente parte del consiglio e che negli ultimi due anni ha svolt...leggi
06/11/2019

Grande ritorno per il FIRENZE OVEST che "RIABBRACCIA" Maurizio TANFANI

La società Firenze Ovest Asd comunica che Maurizio Tanfani è il nuovo Direttore Generale dell'Area Tecnica. Il direttore, che ha già un passato dirigenziale con i colori rossoblu dagli anni 80/90, vanta risultati eccellenti in carriera con Calenzano, Quarrata, San Donnino e Borgo a Buggiano, raggiugendo con cinque promozioni la Serie C, oltre alle esperienze da osservatore ...leggi
06/11/2019

SECONDA GIR. I, ESONERATO l'ALLENATORE del SAN POLO

Il San Polo, attuale terz'ultima forza del Girone I di Seconda Categoria, ha esonerato l'allenatore Leonardo Torrini. Dopo i soli sei punti raccolti sin qui, fatale per il tecnico è stato il k.o. dell'ultimo turno (1-0) sul campo del Pianella. Nelle prossime ore la società annuncerà il nome del successore di Torrini....leggi
05/11/2019

BACCINI-CALOSI, la coppia gol del GRASSINA che non ti aspetti

Contro l’Aglianese hanno fatto furore, prendendosi la scena; eppure in comune hanno ben poco, se è vero che sono divisi da ben sedici anni di età. Ma tant’è; gli uomini del momento in casa rossoverde sono inevitabilmente David Baccini e Giovanni Calosi. Una doppietta a testa, con tanto di assist ricambiati vicende...leggi
31/10/2019

CALCIO TOSCANO in LUTTO per la SCOMPARSA di un NOTO DIRIGENTE

Era malato da circa un anno, ma fino in fondo ha lottato come un leone, lavorando sempre con passione per la sua società, l'Impruneta Tavarnuzze, dove da venti anni era diventato un punto di riferimento. Giovanni Vitali non ce l'ha fatta: ci lascia nel dolore un'intera comunità a soli 55 anni. "Giovanni era una grande persona - dice affranto il direttore s...leggi
30/10/2019

PRIMA GIR. C, ESONERATO l'ALLENATORE dell'IDEAL CLUB INCISA

L'Ideal Club Incisa, attuale penultima forza del Girone C di Prima Categoria, ha deciso di sollevare dalla guida tecnica della squadra l'allenatore Fabio Sarappa. Già scelto il successore, che ha anche diretto il primo allenamento: si tratta di Nicolè Pratesi, che ritorna all'Ideal Club Incisa dopo le avventure di Levane e Laterina....leggi
30/10/2019

ECCELLENZA GIR. B, Niccolò CIRRI e l'ottimo momento del PORTA ROMANA

Intervista a Niccolò Cirri, classe 2000: "Contro la Zenith Audax abbiamo conseguito una bella vittoria. Stiamo dando continuità alle nostre prestazioni e i risultati alimentano il nostro entusiasmo. Stiamo diventando più cinici, nelle ultime partite siamo riusciti a non prendere gol per poi colpire noi quando gli avversari abbassano il ritmo. Il mister fin dal primo...leggi
30/10/2019

Prato-Lucchese si giocherà al "Torrini" di Sesto Fiorentino

Grande giornata di calcio domenica prossima 3 Novembre allo stadio "Torrini" di Sesto Fiorentino. Sarà un pomeriggio da non perdere che iizierà alle ore 14,30 con la gara della decima giornata del girone A della serie D tra Prato e Lucchese, un derbissimo che ritorna a distanza di alcuni anni. Il Prato, che da due stagioni ormai non gioca più al "Lungobisenzio", bensì...leggi
28/10/2019

BIAGI soddisfatto del momento del SAN DONATO: "Continuare così"

Il direttore sportivo del San Donato Tavarnelle, Giacomo Biagi, sarà ospite stasera, lunedì 28 ottobre, intorno alle 19.10 nella trasmissione sportiva radiofonica di Radio Rosa, intervistato dal giornalista Paolo Bartalini. Nell’attesa di questo intervento lo stesso ds ha parlato ai canali ufficiali della società "Sono tre punti molto...leggi
28/10/2019

Il FIESOLE CALCIO vince la tappa toscana del "ROAD SHOW 2k20"

"Road Show 2k20" al via da Coverciano, decolla il Fiesole Calcio tra playstation 4, divertimento e dibattiti E’ partito dall'auditorium del Centro Tecnico di Coverciano l’itinerante Road Show 2k20, organizzato dalla Lega Nazionale Dilettanti con l’obiettivo di dare ampio spazio ad una tematica attuale ed inclusiva come quella degli eSports. Sono stati tanti i r...leggi
28/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04560 secondi