Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Firenze


L'ANNO ZERO della FIORENTINA

L'arrivo del nuovo presidente Commisso ha riportato entusiasmo, ma ora la piazza attende i colpi dal mercato

Gli obiettivi della nuova proprietà della Fiorentina a stelle e strisce, in vista della stagione 2019-2020, possono essere racchiusi ed esemplificati in pochi ma semplici concetti. Il prossimo campionato di Serie A, il primo dell'era Commisso, dovrà essere quello del rilancio definitivo di una piazza che, negli ultimi anni, ha vissuto in una sorta di limbo. Un calo di entusiasmo ed una vera e propria rottura tra la tifoseria e la precedente proprietà, causati dall'immobilismo che aveva caratterizzato la gestione della famiglia Della Valle.

La questione Chiesa

Il neo proprietario della Viola, invero, non ha alcuna intenzione di effettuare spese folli durante il calciomercato estivo, ben consapevole del fatto che la stabilità e la forza societaria saranno garantiti da una crescita lenta ma, allo stesso tempo, costante. Il primo colpo di mercato della Fiorentina, in realtà, consiste nel trattenere in squadra il talento cristallino di Federico Chiesa. Garantire la permanenza in Toscana, anche per una sola stagione, del ventunenne genovese, avrebbe un duplice effetto. Da un lato, infatti, verrebbe confermata la serietà del nuovo corso, in quanto, come raccontato anche da La Gazzetta dello Sport, patron Rocco ha fatto della riconferma del giovane nazionale azzurro un proprio cavallo di battaglia sin dai primi giorni del suo arrivo a Firenze. Dall'altro lato, si metterebbe a disposizione di mister Montella un organico integrato da un elemento di indubbio valore e non è un caso che ad oggi, dando un’occhiata alle scommesse calcio Betfair, la Viola sia una delle favorite per la conquista di un posto nelle prossime coppe europee. Le sirene di mercato sono, in ogni caso, insistenti, e sulla vicenda inciderà tantissimo la volontà del giovane Federico, a metà strada tra il desiderio di cimentarsi in un top club ed il sentimento di riconoscenza per la compagine che l'ha introdotto nel grande calcio.

Un mercato bollente

Le sensazioni estive legate ai nomi di Mario Balotelli e di Daniele De Rossi servono, indubbiamente, a far sognare i tifosi e sono la benzina necessaria per rimettere in moto la macchina della passione popolare, soprattutto alla luce della circostanza che entrambi i calciatori sono, attualmente, svincolati. Allo stesso tempo, tuttavia, la nuova dirigenza targata U.S.A. è ben consapevole che la solidità della rosa non può essere messa in discussione da chi non è desideroso di sacrificarsi per il bene della squadra. A ciò va aggiunto come il delicato momento della viola riguardi anche le operazioni di mercato in uscita, principalmente la complessa cessione di Jordan Veretout. L'offerta del Milan, attestatasi intorno ai 18 milioni di euro, è stata ritenuta insufficiente dal direttore Pradè. Il forte centrocampista francese, ritrovatosi al centro di una vera e propria asta di mercato, è stato quindi offerto ad altre società interessate, tra cui la Roma. Dunque sembra che tale manovra sia finalizzata, esclusivamente, a far salire le proposte di acquisto oltre i 20 milioni di euro, così da poter concludere favorevolmente la trattativa alle condizioni economiche più convenienti, piazzando uno dei prezzi pregiati della squadra al miglior offerente.

Per la viola, insomma, c'è ancora tanto lavoro da fare, ma le prospettive sembrano essere molto positive. Il nuovo corso dei gigliati in salsa italo-americana dovrà, tuttavia, necessariamente puntare al ritorno in Europa, dopo un digiuno di oltre due anni dall'ultima partita giocata in campo internazionale e, magari, alla vittoria di un titolo. È dalla vittoria della Coppa Italia del 2001, che la Fiorentina non alza al cielo un trofeo. Troppo tempo per una piazza che negli ultimi anni ha vissuto più sofferenze che gioie ma che non si è mai disabituata a competere a ben alti ed altri livelli calcistici. 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



"Sto LOTTANDO per RIALZARMI, SOGNO di rientrare a fine FEBBRAIO"

Il San Donato Tavarnelle comunica che nei giorni scorsi il tesserato, classe 1994, Francesco Frosali, si è infortunato durante la preparazione in corso all’impianto sportivo di San Donato in Poggio. La risonanza magnetica ha messo in evidenza una lesione di secondo-terzo grado del legamento crociato anteriore con interessamento al menisco esterno che a quello...leggi
16/08/2019

Verso la SERIE A: la FIORENTINA nel 2019 non ha mai vinto al "Franchi"

In attesa dell'inizio della nuova serie A, ecco alcune statistiche sulla Fiorentina. Il ritardo dell'1 al Franchi, mai arrivato nel 2019 Attenzione attenzione, la Fiorentina al Franchi è reduce da addirittura 11 "X2" consecutivi, il che vuol dire che non ha vinto nessuna delle ultime 11 partite di Serie A giocate davanti ai propri tifosi. In pratica, ...leggi
09/08/2019

ECCELLENZA, martedì 20 agosto INCONTRO con il Presidente C.R.A. BINI

Martedì 20 agosto 2019 alle ore 17:00 presso la sala riunioni del Museo del Calcio viale Aldo Palazzeschi 20 - Firenze, il C.R.T. ha organizzato un incontro con il Presidente C.R. Arbitri Toscana sig. Vittorio Bini, riservato agli allenatori e ai capitani delle squadre partecipanti al campionato di Eccellenza 2019/2020. Nell’occasione sarà presentato anche l’aggiorname...leggi
09/08/2019

SAN DONATO in campo a COVERCIANO contro la RAPPRESENTATIVA A.I.C.

Si terrà domenica 4 agosto alle 17.30 a Coverciano la prossima amichevole del San Donato Tavarnelle contro una rappresentativa dell’AIC. Amichevole a porte aperte e quindi invito più che mai ai supporters giallo blu di presentarsi a Firenze per questa seconda uscita della squadra di mister ...leggi
02/08/2019

Lo SCANDICCI si diverte in amichevole contro una squadra statunitense

Finisce 3-1 per lo Scandicci il test al Bartolozzi contro il Centre College di Danville (Kentucky). Una bella amichevole al "Turri" contro la formazione americana, con i Blues andati in vantaggio con Mariano e gli statunitensi che pareggiano con Alexander Garuba (bomber della squadra con 22 gol nella scorsa stagione). Nella ripresa lo Scandicci poi torna in vantaggio c...leggi
31/07/2019

ACQUISTI e ROSE di PRIMA SQUADRA e JUNIORES REGIONALI del PONTASSIEVE

L’Asd Pontassieve comunica i convocati per la preparazione relativi al settore dilettanti. Questo l’elenco completo in ordine alfabetico: PRIMA SQUADRA (All. Alessio Miliani) Matteo Galluzzo (POR, 1987, Lanciotto Campi)Niccolò Marcucci (POR, 2000, San Donato Tavarnelle)Mario Mariani (POR, 2001)Andrea Ca...leggi
26/07/2019

SECONDA, il DLF FIRENZE CALCIO riparte con una ROSA quasi tutta nuova

Riparte il Dlf, dopo la sofferta salvezza conquistato a maggio ai play- out, nel girone fiorentino di Seconda Categoria. Riparte con un nuovo programma, rivoluzionando il gruppo della prima squadra, che conta solo su di un manipolo di affidatissimi confermati: Vitali, promosso dalla formazione Juniores, Puggelli, Tornese, Gennari, Vermigli, Carli, Romani, Giardi e Sorbi. La diri...leggi
26/07/2019

VIAREGGIO 2014 escluso dall'ECCELLENZA e dagli JUNIORES REGIONALI

Tutto come facilmente preventivabile: la riunione del Consiglio della Lega Nazionali Dilettanti della Toscana ha ratificato questo pomeriggio l'esclusione del VIAREGGIO 2014 dal prossimo campionato di ECCELLENZA.   Una scelta logica quelle del Comitato presieduto da Paolo Mangini, seguendo quelli che sono i regolamenti. Come scritto su TOSCANAGOL ...leggi
24/07/2019

VIDEO S. DONATO TAVARNELLE, il punto dopo la prima settimana di RADUNO

Una settimana di allenamenti e test per fare il punto sulla rosa del San Donato Tavarnelle. Sarà una delle puntate che animeranno la preparazione estiva dei giallo blu e che seguiremo da vicino. In occasione del primo giorno di raduno ai canali ufficiali della società si è soffermato Jonatan Proietto, vice allenatore e preparatore atletico della prima s...leggi
24/07/2019

Dopo i TESTS, inizia SABATO 27 la stagione della matricola GRASSINA

Terminata la settimana di test fisici presso lo Stilnuovo Health Fitness Club di viale dei Mille a Firenze, i ragazzi del Grassina a disposizione dello staff tecnico diretto da mister Matteo Innocenti, neo allenatore professionista, si ritroveranno presso il campo sportivo di Grassina sabato prossimo nel primo pomeriggio. Questa la rosa dei convocati:   PO...leggi
24/07/2019

Le strade di Marco PEZZATI e dello SCANDICCI si SEPARANO

Lo Scandicci comunica che si è interrotto il rapporto con Marco Pezzati, difensore classe 1993. La società vuole ringraziare Pezzati per l'impegno profuso nella stagione passata insieme, augurandogli le migliori fortune per il futuro e per il prosieguo della carriera calcistica. ...leggi
24/07/2019

ECCELLENZA, tre importanti RICONFERME per il CASTELFIORENTINO

Altre tre conferme importanti per la prossima stagione del Castelfiorentino (Eccellenza) del nuovo diesse Marco Manganiello. Si tratta di Alessandro Pellegri, difensore del 2000 che era arrivato a Dicemvbre dal Pontedera in prestito, poi di Alessandro Moscardi, attaccante del 1999 che l’anno passato è stato fermo a causa di un brutto infortuni...leggi
23/07/2019

Il SIGNA si presenta: ANDREA BALLERINI è il nuovo PRESIDENTE

L’obbiettivo è quello di ben figurare in un campionato sempre più competitivo come quello di Eccellenza. Il Signa riparte dal nuovo presidente Andrea Ballerini, dal 2013 in società in qualità di direttore generale e che ora guiderà la nuova crescita di un sodalizio che punta forte anche sul settore giovanile e sulla scuola calcio. In sinergi...leggi
22/07/2019

Adesso c'è anche la FIRMA: FROSALI è ancora del SAN DONATO TAVARNELLE

Il San Donato Tavarnelle comunica di aver acquisito per la stagione sportiva 2019/2020 le prestazioni del difensore Francesco Frosali. Per Francesco si tratta di un immediato ritorno con i colori giallo blu. Il giocatore ha firmato l’accordo con la società del presidente Andrea Bacci giovedì 18 luglio nella sede dello stadio ‘Pianigiani’...leggi
19/07/2019

SECONDA, sulla PANCHINA della FLORIAGAFIR arriva ALESSANDRO BATIGNANI

La FLORIAGAFIR annuncia che Alessandro Batignani sarà l'allenatore per la prossima stagione per la Seconda categoria. Batignani allenatore che ha già lavorato con prime squadre in Prima e in Seconda categoria, torna ad allenare dopo le parentesi negli Juniores nazionali al San Donato Tavarnelle e alla Colligiana.  ...leggi
18/07/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02315 secondi