Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Prato


L'ATHLETIC CALENZANO ufficializza i primi quattro ACQUISTI

Si tratta di Lorenzo Biagioni, Roger Braschi, Emiliano Landolina e Davide Penzo

Sono quattro i movimenti in entrata ufficializzati sin qui dall'Athletic Calenzano Calcio ASD: si tratta di Lorenzo Biagioni, Roger Braschi, Emiliano Landolina e Davide Penzo.

Biagioni, attaccante, classe ‘94, nelle ultime due stagioni ha indossato la maglia della Real Cerretese. In precedenza ha indossato le maglie di Prato (giovanili), Quarrata e Ponte Buggianese con la quale ha vinto il Campionato di Promozione nella stagione 2015/2016.

Braschi, attaccante, classe ‘94, nelle ultime due stagioni ha indossato la maglia della Lanciotto con la quale ha vinto la Coppa di Prima Categoria. In precedenza ha indossato tra le altre le maglie di Sestese, Prato (giovanili), Padova (giovanili), Lumezzane (giovanili)e Fortis Juventus. Per Braschi si tratta di un ritorno a Calenzano dove ha militato nel Campionato di Promozione nella stagione 2015/2016.

Landolina, centrocampista, classe ‘86, è stato campione d’Italia con la Primavera della Roma allenata da Alberto De Rossi e vanta 13 presenze in Lega Pro con la maglia del Prato. Per Landolina si tratta di un ritorno a Calenzano dove ha militato nel Campionato di Serie D nelle stagioni 2007/2008 e 2008/2009.

Penzo, attaccante, classe ‘97, nella stagione 2015/2016 è stato capitano e capocannoniere, con 32 reti in 26 gare, della Juniores Nazionale del Poggibonsi laureatasi Campione d’Italia. Successivamente ha indossato la maglia del San Gimignano e dello Scandicci.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95837 secondi