Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Massa Carrara


SECONDA, ROSSANO BRIZZI raccconta l'IMPRESA del RICORTOLA

Ha preso la squadra che aveva solo 8 punti e l'ha portata alla salvezza diretta con 28 punti nel girone di ritorno

Ci sono allenatori da copertina, sempre pronti ad apparire e per i quali c'è stranamente una panchina a prescindere dai risultati, e ci sono i cosiddetti “antieroi”, quelli che non amano i riflettori ma lasciano parlare soltanto il campo. Rossano Brizzi, tecnico del Ricortola dei miracoli, appartiene a quest'altra categoria. Trent'anni che allena, mai un esonero e adesso un'impresa epica. Ha preso il Ricortola a fine girone d'andata con 8 punti in classifica e ne ha fatti 28 nel ritorno (chiuso al secondo posto) portandolo alla salvezza diretta.

E' la soddisfazione più bella della sua carriera? "Un'impresa simile l'avevo già centrata a Monti nel 2004 ma lì avevamo più punti e cambiammo qualche giocatore in corsa. Questa, ottenuta mantenendo la stessa squadra, credo sia la più bella e mai accaduta".

Se l'aspettava un'impresa del genere? "I punti erano pochi ma conoscendo una parte del gruppo che avevo lasciato un anno e mezzo fa dicevo che era impossibile che fossero questi ed i fatti mi hanno dato ragione".

Quali sono state le armi vincenti? "Sono un allenatore pragmatico. Per me contano il gruppo e la corsa se non hai la qualità per dominare il gioco. Fino al 95', come i risultati dimostrano, correvamo più degli altri. Ci sono stati giocatori che hanno reso di più, qualcosa è stato cambiato perché ogni allenatore ha le sue vedute".

Vi siete salvati con una squadra giovanissima. "Abbiamo vinto partite anche con un "vecchio" e dieci fuoriquota in campo. E' la vittoria del gruppo perché i giocatori hanno capito la mentalità e anche chi entrava cinque minuti dava il massimo, giovani compresi".

Quali sono state le partite "chiave"? "Vincendo a Romagnano contro la seconda in classifica ci siamo resi conto che potevamo giocarcela contro tutti. Quella di Filattiera, poi, è stata una sorta di finale e dopo mezzora vincevamo già 3-0”.

Questo Ricortola può avere un futuro? "La prospettiva c'è bisogna vedere chi lascerà dei vecchietti e come verrà sostituito. Ad esempio Ginocchi smette ed è una grossa perdita perché è il capitano ed ha un peso specifico importante nello spogliatoio".

E lei hai qualche sassolino da togliersi? "Avesse fatto un altro, un'impresa del genere, sarebbe stato omaggiato dai salotti ben del calcio ma io non ne faccio parte. Non vendo fumo e non ho sponsor. Non sono una persona malleabile. Dico quello che penso, educatamente, e porto avanti le mie idee senza sottomettermi a nessuno. Eppure quando vado sui campi di Massa, Carrara e della Lunigiana la domenica tutti mi vogliono bene. E questo mi basta. Mi tengo i pochi amici veri che ho e vado avanti con lealtà e correttezza come nella vita”.

Il tuo futuro sarà ancora neroverde? "Guarderemo i programmi della società. Ci metteremo al tavolo. Non precludo niente a nessuno. Per ora, però, mi preme ringraziare questi ragazzi fantastici che per quattro mesi si sono allenati in ventidue per tre volte alla settimana senza prendere un euro. La nostra squadra è stata l'unica ad arrivare alla salvezza diretta senza pagare i giocatori”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



FIVIZZANESE, lascia Cardellini e il nuovo presidente è Piero Fiori

L’Asd Fivizzanese comunica che a seguito delle dimissioni per motivi strettamente personali del presidente Maurizio Cardellini e dell’ingresso di una serie di nuovi soci all’interno della società, l’assemblea ha nominato Piero Fiori nuovo presidente dell’Asd Fivizzanese. Piero Fiori, 67 anni, torna nel mondo del calcio dopo anni dedicati al lavo...leggi
04/06/2019

Che festa per l'INAUGURAZIONE del nuovo STADIO di MONTIGNOSO

Ieri inaugurazione del campo a undici in sintetico allo stadio "A. Del Freo" di Montignoso, un impianto molto bello che dà prestigio a tutta la comunità. Sulla proprio pagina facebook la società massese ha ringraziato tutti i presenti. "Un sincero ringraziamento a tutti coloro che ci hanno permesso di realizzare questo sognol'ICS, Istituto di Credito Sp...leggi
23/05/2019


PROMOZIONE GIR. A, PONTREMOLESE in FESTA: è ECCELLENZA!

La Pontremolese è in Eccellenza. La formazione allenata da Alberto Ruvo l'ha spuntata nel testa a testa con la Lampo e, grazie al pareggio a reti bianche nell'ultimo turno sul campo del Lammari, ha vinto il Girone A di Promozione, chiudendo a quota 67 punti, tre in più dei rivali. Venti vittorie, sette pareggi e tre sconfitte per la Pontremolese, che può vantare anc...leggi
06/05/2019

TERZA MASSA-CARRARA, l'ATTUONI AVENZA vince la FINALE PLAYOFF

San Vitale Candia - Attuoni Avenza 1-3 SAN VITALE CANDIA: Conti M., Di Benedetti (Rustighi), Deda, Sarno (Contadini), Finelli (Tonlazzerini), Ricci (Berti), Donadel (Della Pina), Giulianelli, Aliboni, Conti G. A disposizione: Goracci, Gallia. Allenatore: BennatiATTUONI AVENZA: Volpi, Pollina (Corsi), Menconi, Borghetti, ...leggi
06/05/2019

TERZA MASSA-CARRARA, sabato 4 maggio si disputa la FINALE PLAYOFF

Chi sarà la seconda squadra, dopo lo Sporting Forte dei Marmi, a salire in Seconda Categoria dal campionato di Terza organizzato dalla Delegazione Provinciale di Massa-Carrara? Lo scopriremo sabato 4 maggio quando alle ore 16:30 al "Duilio Boni" di Fossone San Vitale Candia e Attuoni Avenza si sfideranno nella finale playoff. Il San Vitale Candia tornerà in campo per la pr...leggi
02/05/2019

Il CALCIO LUNIGIANESE piange la SCOMPARSA di uno storico DIRIGENTE

Calcio lunigianese in lutto per la scomparsa di Rolando Rocchi, tra i titolari del "Mirador", uno tra i più noti ristoranti dove si mangiano i panigacci, simbolo di Podenzana, spentosi a settantuno anni a causa di una malattia incurabile. Rocchi è stato per cinquant'anni il punto di riferimento per lo sport a Podenzana: ha infatti contribuito ai successi della squadra di c...leggi
18/04/2019

Alberto RUVO: "Fondamentale essere ARBITRI del proprio DESTINO"

Dopo l'inaspettato k.o. della Lampo sul campo del Villa Basilica, la Pontremolese è tornata a guidare la classifica del Girone A di Promozione in solitaria: quando mancano due giornate al termine, sono tre i punti di vantaggio che la squadra allenata da Alberto Ruvo può vantare sui pistoiesi e con quattro punti la vittoria finale sarebbe certa. Mister Ruvo è rimasto...leggi
19/04/2019

Il MONTIGNOSO premiato dalla DELEGAZIONE MASSA-CARRARA

La Delegazione Provinciale FIGC di Massa-Carrara ha voluto premiare il Montignoso FC per aver conquistato la Coppa Italia Eccellenza lo scorso gennaio dopo aver superato in finale la Zenith Audax ai calci di rigore. La squadra è stata invitata alla Pizzeria "Da Nino" in località Poveromo e all'allenatore Matteo Gassani è stato consegnato una targa-riconoscimento da ...leggi
11/04/2019

MUORE improvvisamente a quarantotto anni storico DIRIGENTE

Si terranno giovedì 11 aprile i funerali di Massimiliano Vannucci, dirigente storico dell’Atletico Carrara dei Marmi, super tifoso della Carrarese e volontario della Pubblica Assistenza di Fossola deceduto improvvisamente all'età di quarantotto anni. L'ultimo saluto sarà alle ore 10 nella Chiesa di San Giovanni di Fossola per proseguire poi al cimitero dello s...leggi
10/04/2019

PRIMA GIR. A, il DON BOSCO FOSSONE cambia ALLENATORE

Il k.o. interno contro la Folgor Marlia è stato fatale per Massimiliano Incerti: il Don Bosco Fossone ha infatti deciso di sollevare dalla guida tecnica della squadra il proprio allenatore quando mancano ormai soltanto tre giornate al termine della regular season. Sulla panchina dei giallorossoblu torna così Gianluca Lazzini, ex tecnico tra le altre di Montecatini, Forte d...leggi
02/04/2019

PROMOZIONE GIR. A, finisce senza RETI il big match PONTREMOLESE-LAMPO

Pontremolese-Lampo 0-0 PONTREMOLESE: Cacchioli, Bernieri, Menichetti, Spagnoli, Filippi A., Martinelli, Rossi, Filippi G., Occhipinti, Capo, D Angelo. A disposizione Sardella, Corvi, Iorfida, Fomov, Castellotti E., Lombardini, Casciari, Bertolini, Balestracci. Allenatore Alberto Ruvo LAMPO: Pannocchia, Tredici, Dragomann...leggi
01/04/2019

SECONDA GIR. A, ufficializzato il nuovo ALLENATORE del MONTI

Luigi Della Zoppa è il nuovo allenatore del Monti, compagine del Girone A di Seconda Categoria, e sostituisce il dimissionario Andrea Bartolini. Dimissioni irrevocabili presentate al termine della gara interna persa con Monzone. Il nuovo tecnico, ex Filatteriese, debutterà sulla nuova panchina domenica prossima per la prima delle cinque gare rimanenti nell'insidioso impegn...leggi
22/03/2019

SECONDA, ANDREA BARTOLINI lascia la panchina del MONTI

Dimissioni irrevocabili da parte dell’allenatore del Monti Andrea Bartolini, presentate al termine della gara con il Monzone. "La mia esperienza con il Monti - ecco la sua spiegazione - si è chiusa ieri sera nel post  partita mettendo le mie dimissioni irrevocabili nelle mani della società. Si arriva ad un punto in cui bisogna togliersi di dosso...leggi
18/03/2019

Il BARBARASCO trionfa nella COPPA PROVINCIALE TERZA MASSA-CARRARA

Real Marina di Massa - Barbarasco 2-2 (3-4 dopo i calci di rigore) REAL MARINA DI MASSA: Nardini, Cappè, Fialdini Mario, Lucchesi, Lofrese, Fialdini Enzo, Lucchi, Tognocchi, Tarantino, Kumanaku, Vita. A disposizione: Di Maria, Dell'Amico, Marchi, Zavaglia, Ravenna, Pratali, Bugliani, Neri, Giusti. Allenatore: Giancarlo Guazzelli. ...leggi
14/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03615 secondi