Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Grosseto


"Il SOGNO della SERIE C è SVANITO, ma rimane la nostra grande RIMONTA"

Serie D Girone E, parla il difensore del Gavorrano Mattia Placido

"Siamo rammaricati per il fatto di aver disputato tre mesi straordinari, di aver fatto una grande scalata e per non essere riusciti a battere la Pianese". Mattia Placido, difensore centrale dell’U.S. Gavorrano racconta così il sentimento dello spogliatoio rossoblù dopo la battuta d’arresto di domenica scorsa contro la capolista.

"C’è comunque la consapevolezza – prosegue il centrale originario di Genovadi aver giocato alla pari ed aver affrontato la Pianese dopo aver fatto il loro stesso  numero di punti nel girone di ritorno. Al Malservisi-Matteini si sono affrontate le squadre più forti del girone; i senesi hanno meritato di vincere ma noi non siamo poi così distanti da loro".

Placido analizza il big-match della 34ª giornata: "La Pianese ha iniziato meglio e nel primo quarto d’ora ci ha messo in seria difficoltà, ma piano piano abbiamo preso le misure. Purtroppo quando siamo entrati in partita abbiamo subito la rete e c’è stata l’espulsione di Grifoni. Nonostante tutto abbiamo continuato a lottare e se riuscivamo a pareggiare sul quel tiro di Jukic a sei minuti dalla fine probabilmente potevamo sperare ancora di vincere la gara".

"La sconfitta – aggiunge Mattia Placido – non cambia di una virgola quello che abbiamo fatto nel girone di ritorno. I trentadue punti messi insieme parlano da soli sulla nostra impresa. Ci eravamo posti l’obiettivo di arrivare a questa partita con delle chances di promozione. C’è un altro dato che ci deve rendere orgogliosi: a dicembre il Ghivizzano aveva venti punti più di noi: lo abbiamo scavalcato".

"Siamo delusi per aver visto svanire il sogno della serie C – sottolinea Placido – ma ci rimane la grande rimonta e da qui dobbiamo ripartire il prossimo anno per dare la scalata alla categoria superiore. L’obiettivo minimo a questo punto devono essere i playoff, che sono sicuramente alla nostra portata. Raggiungerli oltre ad una grande soddisfazione personale darebbe un senso a questa stagione. A Gavorrano ho trovato un gruppo compatto, disponibile a sacrificarsi per i compagni e sono sicuro che continueremo a fare bene".

Placido guarda avanti perché ha già in tasca un contratto per il prossimo anno. "Ho fatto una scelta di vita – spiega  - decidendo di sposare il progetto del Gavorrano, contento di farne parte. Quando mi ha cercato il direttore generale Vetrini avevo altre richieste ma volevo entrare in una squadra ambiziosa. E sono riuscito nel mio intento. Nella prossima stagione servirà una partenza migliore per avere maggiori possibilità di vincere un campionato difficile come quello di serie D".

Il difensore ligure, che ha vestito anche la maglia della nazionale under 19 (in squadra con Merret, Calabria e Lorenzo Pellegrini) si è fatto le ossa con la Sampdoria, dove è entrato a nove anni dopo aver iniziato nella Baiardo. Nell’ultima stagione di Primavera si è allenato sempre con la squadra di serie A, guidata da Enrico Chiesa, ma non è mai stato convocato con i grandi. "Le mie soddisfazioni più belle? Lo scudetto con gli Allievi nazionali della Samp, dopo aver battuto l’Empoli in finale e il debutto in Lega Pro con la maglia del Pordenone nella partita contro il Lumezzane".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Il GAVORRANO si presenta: "Sogniamo il RITORNO nei PROFESSIONISTI"

L’Us Follonica Gavorrano ha svelato il suo nuovo e ambizioso volto nel corso della presentazione, andata in scena nel suggestivo scenario del teatro delle Rocce di Gavorrano. Una società che cresce, che si rafforza, si coagula sul territorio, attraverso una importante fusione e che oltre alla prima squadra, abbraccia un settore giovanile in forte espansione (si spera di raggiungere...leggi
22/08/2019

DOPPIETTA di BREGA e GAVORRANO ok: TUTTOCUOIO k.o. nel test amichevole

Gavorrano - Tuttocuoio 2-0 GAVORRANO (3-4-2-1): Wroblewski (1’ s.t. Niccolò Carcani); Ferrante (1’ s.t. Palmese), Benedini (32’ s.t. Molia), Bruni (1’ s.t. Lepri) ; Galvanio (1’s.t. Pietro Carcani), Conti (1’ s.t. Berardi), Costanzo (32’ s.t Cordovani), Dell’Aquila (20’ s.t. Farini); Lamioni (...leggi
12/08/2019

Il FOLLONICA GAVORRANO supera il GHIVIBORGO in amichevole (2-0)

Follonica Gavorrano - Ghivizzano Borgoamozzano 2-0 FOLLONICA GAVORRANO (3-4-2-1): Wroblewski; Scognamiglio, Benedini, Ferrante; Grifoni, Conti, Berardi, Dell’Aquila; Lamioni, Lombardi; Brega. A disposizione: Niccolò Carcani, Farini, Pietro Carcani, Galvanio, Bruni, Cordovani, Costanzo, Vanni, Pardera, Lepri, Valente. Allenatore: V...leggi
01/08/2019

Sconfitta di misura per il FOLLONICA GAVORRANO contro la PIANESE

Pianese - Follonica Gavorrano 2-1 PIANESE: Fontana; Ambrogio, Seminara, Gagliardi, Dierna, Simeoni, Lorenzo Benedetti, Catanese, Udoh, Giacomo Benedetti, Figoli. A disposizione: Vitali, Cason, Vavassori, Manca, Gualtieri, Montaperto, Rinaldino, Scarlino, Luca Benedetti, Fortuni, Tampino, Perugini. Allenatore: Marco Masi.FOLLONICA GAVORRANO...leggi
29/07/2019

Tanta FIDUCIA a GAVORRANO: "Ce la vogliamo giocare con tutti"

Sono ventinove i giocatori del Follonica Gavorrano che sabato pomeriggio si sono radunati allo stadio “Aldo Nicoletti” di Follonica per dare il via alla stagione 2019-2020. Un ritrovo all’insegna della tranquillità e dell’entusiasmo per una squadra che si propone di disputare un campionato di serie D da protagonista. Il primo a dare la carica è proprio il m...leggi
22/07/2019

Nasce ufficialmente l'U.S. FOLLONICA GAVORRANO

E’ stata presentata ufficialmente, alla Nuova Solmine al Casone di Scarlino, l’Us Follonica Gavorrano, la società nata dalla fusione tra U.S. Gavorrano 1930 e Asd Real Follonica 2016. "Abbiamo deciso di utilizzare questa denominazione - spiega il vicepresidente Lorenzo Mansi - in ordine alfabetico e senza gerarchie. Il nuovo nome &eg...leggi
29/06/2019

SERIE D, VITALIANO BONUCCELLI torna al GAVORRANO

Due stagioni molto belle, la prima vincendo i playoffs, la seconda (2016-2017) con la promozione in serie C. Poi l'esonero nei professionisti nell'ottobre di quell'anno. Ora dopo la triste esperienza di Massa, Vitaliano Bonuccelli torna in Maremma: sarà lui il nuovo allenatore del Gavorrano. Nessuno ormai smentisce più questa notizia che sarà resa ufficiale la prossima sett...leggi
17/05/2019

SERIE D GIRONE E, il GAVORRANO è la squadra dei SECONDI TEMPI

"Il Gavorrano al momento attuale è la squadra più forte del campionato". Il direttore generale Filippo Vetrini coccola la sua squadra dopo la vittoria contro il Seravezza Pozzi che ha garantito l’accesso alla finale dei playoff di serie D, in programma domenica prossima alle 16 allo stadio di Ponsacco, contro un undici che ha chiuso sul 2-2 la sfida con il M...leggi
15/05/2019

SERIE D GIRONE E, tutti i NUMERI della STAGIONE del GAVORRANO

Con il pareggio  a Ghivizzano è calato il sipario sul girone E del campionato di serie D, che per il Gavorrano avrà un’appendice già domenica prossima sul campo del Seravezza Pozzi nella semifinale dei playoff.  I rossoblù hanno archiviato le trentotto fatiche stagionali in maniera brillante, con il quarantesimo punto collezionato nel gir...leggi
07/05/2019

"Girone di ritorno INCREDIBILE, adesso puntiamo a VINCERE i PLAYOFF"

"Adesso puntiamo a vincere i playoff". Il fantasista del Gavorrano Giulio Grifoni è pronto a tornare in campo domenica nell’ultima di campionato sul campo del Ghivizzano, dopo aver scontato i tre turni di squalifica rimediati dopo l’espulsione contro la Pianese. Un rientro atteso, che può contribuire a dare la spinta necessaria ai rossoblù di Ma...leggi
02/05/2019

"Vogliamo centrare i PLAYOFF per dare un SENSO alla nostra RIMONTA"

"Affronteremo le ultime due partite con il solito piglio, con l’obiettivo di conquistare un posto nei playoff. Non contano niente ma sopratutto a noi giovani danno visibilità e servono a dare un senso alla nostra splendida rimonta". Francesco Cerretelli, diciannovenne centrocampista fiorentino, garantisce il massimo impegno per  gli ultimi 180 minuti d...leggi
24/04/2019

Il GAVORRANO riprende la PREPARAZIONE in vista del VIAREGGIO

L’U.S. Gavorrano riprende martedì la preparazione in vista della gara di domenica prossima contro il Viareggio, ultimo impegno di campionato davanti al pubblico amico del Malservisi-Matteini. Negli ultimi 180 minuti di stagione (domenica 5 maggio i ragazzi di Marco Cacitti andranno a far visita al Ghivizzano) cercheranno di migliorare gli straordinari numeri messi insieme nel ...leggi
23/04/2019

SERIE D GIR. E, giovedì 18 aprile il GAVORRANO ospita lo SCANDICCI

Ultimo turno infrasettimanale della stagione per il Gavorrano che giovedì 19 aprile alle ore 15, nella trentaseiesima giornata del girone D di serie D, riceve, al Malservisi Matteini, la visita dello Scandicci. I ragazzi di Marco Cacitti, reduci dallo scoppiettante secondo tempo di domenica scorsa a Tavarnelle, si confrontano con una formazione all’ultima spiaggia per evitare ...leggi
18/04/2019

VIDEO SERIE D GIRONE E, Gavorrano-Pianese 0-1

Gavorrano - Pianese 0-1 GAVORRANO (3-4-2-1): Salvalaggio; Ferrante, Placido (6’ s.t. Costanzo), Bruni; Bracciali, Conti, Berardi (26’ s.t. Lamioni), Mastino; Gomez, Grifoni; Jukic. A disposizione: Alexandroae, Capozzi, Pardera, Fontana, Carlotti, Brunacci. Allenatore: Marco Cacitti.PIANESE (4-3-1-2): Wroblewski; Selimi...leggi
08/04/2019

VANNI sta bene: "Grazie a tutti, ci vediamo domenica per festeggiare"

Il suo infortunio aveva un po' guastato domenica scorsa la festa del Grosseto vincitore matematico nel girone A dell'Eccellenza. Un brutto scontro di gioco, l'uscita in barella, il pronto soccorso a Grosseto, poi il trasferimento al CTO di Firenze per essere sottoposto ad un'operazione alla mandibola. Ora però Giacomo Vanni sta bene, è stato dimesso ed è tornato a casa. Tut...leggi
04/04/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03462 secondi