Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pisa


TUTTOCUOIO CAOS: lo SPOGLIATOIO si spacca e il PRESIDENTE manda a CASA

SERIE D, la sconfitta nel derby con il Ponsacco fa venire a galla un ambiente in ebollizione. Gli "anziani" del gruppo invitati a lasciare, si dimette mister Scardigli

Una domenica da dimenticare per il Tuttocuoio. Arriva una pesante sconfitta casalinga nel derby contro il Ponsacco, la quarta nelle ultime sei giornate, ma soprattutto alla fine, ecco le dure dichiarazioni del presidente Paola Coia che riprendiamo dal quotidiano IL TIRRENO nell'articolo dell'edizione di questa mattina a firma di Tommaso Silvi e Stefano Scarpetti. "Abbiamo toccato il fondo. Nell’intervallo sono accadute cose nello spogliatoio che niente hanno a che fare col calcio. Un giocatore (presumibilmente l’esperto difensore Pietro Cascone, classe 1985, l’unico a non aver fatto rientro sul terreno di gioco nel secondo tempo, ndr) si è rifiutato di rientrare in campo tra accuse e allusioni. Ho detto ai giocatori che da stasera possono tornare da dove sono venuti. I tifosi, il paese di Ponte a Egola e gli imprenditori che ci sostengono non meritano l’atteggiamento di questa gente".

Poi Coia ha fatto i nomi dei sette "vecchi" che non vestiranno più la maglia neroverde: Bellante, Bianciardi, Cascone, Di Paola, Guidelli, Gorzegno e Malotti. In pratica degli over resta solo Bertolucci. Il presidente si è sentito deluso proprio dal loro comportamento, qualcuno usa il verbo tradimento, da qua la decisione di promuovere subito sette-otto ragazzi della Juniores. "Nello scorso campionato ci siamo salvati grazie a un gruppo straordinario. Quest’anno invece lo spogliatoio non si è mai compattato - ecco ancora alcune dichiarazioni della Coia - e le criticità sono emerse chiaramente. Così non si va da nessuna parte. La salvezza l’abbiamo raggiunta, d’ora in poi spazio ai giovani del vivaio, che avranno la possibilità di crescere"

E' chiaro che da tempo "bolliva" questa situazione di criticità. Tutto però è scoppiato nell'intervallo del derby con il Ponsacco, Tuttocuoio sotto di due reti ed in evidente difficoltà sotto ogni profilo. Si dice che già in campo, dopo i due gol subiti malamente dal portiere Lombardi, ci siano state qualche infelici battute che avrebbero poi portato a dei fraintendimenti che sarebbero poi sfociati nel pesante (e non solo...) battibecco nello spogliatoio. Il presidente Coia, come consuetudine, si è presentata per capire cosa stesse succedendo e si è trovata di fronte ad una scena bruttissima, con giocatori che andavano quasi alle mani, oggetti che volevano e una scarpa che l'ha persino colpita alla testa. A quel punto ha preso e se n'è andata.

Dopo le dichiarazioni a fine gara, ecco anche le dimissioni dell'allenatore Nico Scardigli subentrato a metà gennaio a Simone Masini, esonerato dopo un grande prima parte di stagione. Ora cosa succederà? Scardigli ci ripenserà, oppure oltre a diversi giovani, salirà dalla Juniores Nazionale anche l'allenatore Massimiliano Muraglia?

"Il mister vedremo chi lo farà – ecco le ultime dichiarazione di Paola Coia a IL TIRRENO - di sicuro non investirò molti soldi, prima di tutto perché non ne abbiamo. La vecchia presidenza ha lasciato un debito di 385mila euro che personalmente mi sono presa in carico e che ho intenzione di estinguere. Dopo il girone d’andata eravamo ai vertici della classifica, ho chiesto ai ragazzi di provare a vincere il campionato. Qualcuno non ha gradito nello spogliatoio, dicendo che l’obiettivo salvezza era stato raggiunto e quindi non dovevo pretendere di più. Così non va bene, il gruppo non è mai stato compatto e si è visto chiaramente".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Grave LUTTO in casa FC PONSACCO 1920

Fabrizio Paci non c'è più. Il direttore sportivo, nonché anima degli Juniores Nazionali del Ponsacco, si è spento all'età di 58 anni e "con lui perdiamo, non solo un dirigente competente e affidabile, ma anche e soprattutto un amico vero - ha ricordato il presidente Massimo Donati - il calcio è gioia diceva sempre...leggi
15/07/2019

La STELLA ROSSA CASTELFRANCO ufficializza il nuovo ORGANIGRAMMA

La Stella Rossa Castelfranco è pronta a iniziare la prossima stagione calcistica con tanto entusiasmo, puntando per il proprio settore giovanile e scuola calcio, sulla qualifica dei propri allenatori.  La società vuole offrire ai propri tesserati un'istruzione di qualità e idonea all'età di ciascun ragazzo, oltre a seguire le direttive della federazione....leggi
15/07/2019

Adesso è UFFICIALE: il FRATRES PERIGNANO giocherà in ECCELLENZA

Il patron Valerio Biasci, insieme al presidente Stefano Bonsignori, al vice presidente Silvano Lelli e al Direttore Generale Venerio Frosini, annunciano l'iscrizione della società Fratres Perignano al campionato di Eccellenza 2019/2020. L'iscrizione arriva a seguito della fusione avvenuta a titolo gratuito con la Pecciolese, grazie alla quale la società perignanese allenata dal co...leggi
15/07/2019

Il PONSACCO è salvo: l'iscrizione alla SERIE D stata regolarizzata

L’Fc Ponsacco 1920 rimane in serie D. La tempesta improvvisa piovuta fra capo e collo al club rossoblù all’inizio di luglio con l’inchiesta che ha coinvolto l’amministratore delegato Walter Buonfiglio non ha spento il pallone rossoblù. "Da stamani (giovedi 11 luglio ndr) siamo regolarmente iscritti al campionato, un’impre...leggi
11/07/2019

PONSACCO si mobilita per iscrivere la squadra al prossimo campionato

La macchina per salvare il calcio rossoblù e iscrivere l’Fc Ponsacco 1920 al prossimo campionato di serie D è partita. Da ieri è operativo il conto corrente della Banca di credito cooperativo di Castagneto Carducci (Iban IT06A0846114000000010969941) e sono cominciate ad arrivare i primi versamenti. Il primo i...leggi
02/07/2019

E' morto MARIO BROTINI, il dirigente degli anni d'oro della CUOIOPELLI

"Stamani è venuta a mancare una persona speciale, l’uomo di riferimento della ns Società... Con il proprio contributo ha fatto vivere alla piazza Santacrocese anni di gloria, portando il Ns nome per tutta Italia. Un forte abbraccio alla famiglia...RIP Mario Brotini.... Grande Uomo, sarai sempre nei Ns cuori". Con queste poche righe scritte sulla...leggi
25/06/2019

Il NAVACCHIO ZAMBRA e il CALCIO PISANO piangono GIULIANO NARDI

E' un triste momento per il calcio della provincia di Pisa che perde un suo importante personaggio. Si tratta di Giuliano Nardi, storico rappresentante dello Zambra e successivamente del Navacchio Zambra. Proprio la società lo ricorda sulla sua pagina facebook.  "La nostra società subisce un grave lutto. Oggi è venuto a mancare Giuliano Nardi, attuale v...leggi
25/06/2019

SERIE D, venerdì 14 giugno a VIAREGGIO arriva il D CLUB

La Serie D celebrerà i migliori del campionato appena concluso nella 7ª edizione del D CLUB, il voting dei tifosi ideato dal Dipartimento Interregionale LND in collaborazione con Corriere dello Sport e Tuttosport. La premiazione si terrà venerdì 14 giugno alle ore 19 presso il Grand Hotel Royal di Viareggio, condurrà l’evento il giornalista di Radio O...leggi
13/06/2019

GIANLUCA DOVERI sarà ancora il CAPITANO del PONSACCO

E fanno sette. Anche nel 2019/2020 il capitano dell’Fc Ponsacco 1920 sarà Gianluca Doveri e per il forte centrocampista sarà la settima stagione consecutiva in rossoblù. L’ufficialità è arrivata nella giornata di oggi dopo un incontro in sede con l’amministratore delegato Walter Buonfiglio, il direttore sportivo Andrea Luperini e gli altri ve...leggi
08/06/2019

PONTEDERA piange la scomparsa dell'ex presidente Enzo Capannini

E’ morto Enzo Capannini, ex presidente del Pontedera, tifosissimo granata e commerciante fra i primi della città. Alla famiglia vanno le più sincere condoglianze da parte di tutta la società.  Enzo Capannini assunse nel 1974 la presidenza del Pontedera, attorniato da altri esponenti dell’imprenditoria citta...leggi
08/06/2019

AURELIO CIRAUDO lascia il CASCINA: "Non c'erano i presupposti giusti"

Aurelio Ciraudo non è più il direttore generale del Cascina. E' lui stesso a spiegare a TOSCANAGOL i motivi della scelta. "Ho dato le dimissioni perché non ci sono più i requisiti su cui avevamo fondato il nostro rapporto di collaborazione a giugno lo scorso anno. E cioè la qualità degli impianti e delle strutture. Venendo a mancare tutto questo...leggi
06/06/2019

Quattro CONFERME ed una NEW ENTRY in casa PONSACCO

Una new entry e quattro conferme. Prende forma all’insegna della continuità anche l’area tecnico-sportiva dell’Fc Ponsacco 1920 edizione 2019/2020: dopo quelle del direttore sportivo Andrea Luperini e dell’allenatore Francesco Colombini, infatti, arrivano anche le conferme del vice Riccardo Rocca, del preparatore atletico Luca Di Giulio, del massaggiatore Andrey M...leggi
04/06/2019

VIDEO Il CASCINA batte la LAMPO ai SUPPLEMENTARI e vola IN ECCELLENZA

Cascina - Lampo 2-1 dopo i tempi supplementari CASCINA: Mazzaccherini, Landi, Mattiello, Naldini (67' Casarosa), Lotti, Cosimi, Puccini, Susini (91' Borselli), Vaglini (118' Hemmy), Giudici (91' Aiello), Morelli. A disposizione: Rossi, Rodella, Micheletti, Melani, Colombini. All.: Luca PolzellaLAMPO: Pannocchia, Tredici (110'...leggi
03/06/2019

FC PONSACCO 1920, avanti con il diesse LUPERINI e mister COLOMBINI

L’Fc Ponsacco 1920 sceglie la continuità e riparte da Andrea Luperini come direttore sportivo e Francesco Colombini allenatore. A una settimana di distanza dalla vittoria nella finale play-off con il Gavorrano, con cui i rossoblù hanno chiuso in bellezza una stagione che li ha visti sempre recitare da protagonisti dall’inizio alla fine, arriva l’annuncio ufficial...leggi
27/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03132 secondi