Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pistoia


"PONTREMOLESE fortissima, ma noi abbiamo un SOGNO per cui lottare"

PROMOZIONE GIRONE A, parla l'allenatore della Larcianese Eugenio Andreoli

Lui conosceva già la Larcianese che già conosceva già Eugenio Andreoli per averlo visto indossare la maglia viola nella seconda parte della stagione sportiva 2004/2005, rimasta negli annali come l'ultima partecipazione alla gloriosa Serie D. Quando in estate è nata l'ipotesi che le strade si potessero incrociare nuovamente, non c'è voluto molto a trovare l'accordo per far si che il tecnico di Peccioli venisse a guidare la squadra.

Mister, nonostante la carta d'identità l'annoveri tra i più giovani tecnici della categoria, la sua carriera in panchina ha già toccato varie piazze. "Ho cominciato la mia esperienza da allenatore in Prima Squadra all'età di 27 anni dopo un brutto infortunio di gioco, trascorrendo quattro anni sulla panchina della Pecciolese militante nel girone C di Promozione. Successivamente ho affrontando le avventure in Eccellenza con il Pietrasanta, Montelupo in Prima Categoria ed oggi con molto orgoglio difendo i colori della Larcianese. Per me è motivo di soddisfazione, nonostante la mia giovane età, aver avuto modo di lavorare in quattro società dal grande prestigio e dalla grande storia calcistica".

Quando in estate il Presidente Carbone e il D.S. Beneforti l'hanno contattata lei è rimasto contento di questa oppurtunità ? "Sin dal primo contatto avuto con il Presidente e con il D.S. ho avuto la sensazione che Larciano e la Larcianese sarebbero tornati a far parte della mia vita sportiva. Ho voluto fortemente questa piazza, ho ritrovato una persona competente e che stimo molto come il direttore e ho avuto modo di conoscere un presidente con il quale ho davvero un ottimo rapporto di fiducia. Nel calcio come nella vita sono le persone che fanno la differenza è a Larciano ce ne sono diverse".

La partenza in questa stagione è stata a razzo, poi una serie di pareggi e il ritmo è andato calando, nelle  2019 invece si sta vedendo una risalita. "La Larcianese è dove merita di essere, non dobbiamo recriminare su niente. Il nostro campionato sta viaggiando sui binari che ci siamo prefissati, i ragazzi e tutto lo staff che lavora al mio fianco stanno crescendo a vista d'occhio. Questa è una squadra giovane che può avere il sogno di essere già pronta quest'anno al vero salto di qualità, ma nel caso non ci riuscisse sta gettando solide basi per la prossima stagione".

Vedendo le formazioni da lei schierate, talune volte giocoforza, però non sembra aver timore quando manda in campo i ragazzi più giovani: "Non è una questione di età, non lo è mai stata per come vedo io il calcio, è una questione di idee, di mentalità... si può essere pronti a 18 anni o non esserlo mai stati a 40.. quello che fa la differenza è quanto ognuno di noi crede in se stesso".

Domenica arriva la capolista Pontremolese, che gara sarà ? "La Pontremolese sta dimostrando di essere di gran lunga la squadra più attrezzata del girone, non possiamo concentrarci sulla loro forza non è da noi, dobbiamo lavorare sulle nostre qualità. Domenica proveremo a mettere in campo tutto ciò che servirà per dare fastidio alla capolista. Abbiamo un sogno per cui lottare".

fonte https://larcianesecalcio.blogspot.com/

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SAURO MAGNI torna alla PISTOIESE

Sauro Magni, una vita in orange, torna nella sua “casa arancione”. È infatti ufficiale il suo rientro, dalla corrente stagione, nei ranghi dirigenziali del club presieduto da Orazio Ferrari. La sua figura va infatti a strutturare l’organigramma societario, ristabilendo un rapporto indissolubile. Sarà un dirigente a 360° e con Gabriele Turelli andr&agr...leggi
12/07/2019

La LAMPO saluta mister AGOSTINIANI: "Ha esaltato il nostro gruppo"

La Società A.S.D. LAMPO 1919 comunica di aver interrotto i rapporti di collaborazione con il Mister Riccardo Agostiniani. La Società, nella persona del Presidente Marco Giannoni ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Innanzitutto voglio ringraziare pubblicamente Mister Riccardo Agostiniani per la stagione esaltante che abbiamo vissuto insieme, stagione in cui il...leggi
21/06/2019

GIONA FEDELE confermato come uno dei portieri della nuova LARCIANESE

Il D.S. Luigi Palumbo comunica di aver rinnovato l'accordo con l'estremo difensore classe 1993 Giona Fedele anche per la prossima stagione sportiva. L'ex giocatore di Prato, Pistoiese, Sestese ed Aglianese formerà ancora insieme al giovane Capodieci la coppia di portieri della Prima Squadra della Larcianese....leggi
20/06/2019

I GIOVANI VIA NOVA sperano nel ripescaggio in SECONDA CATEGORIA

Ufficializzato dai Giovani Via Nova l’organigramma per la stagione 2019/2020. La società del presidente Romani aspetta l'ufficializzazione da parte della FIGC sul ripescaggio in Seconda. Il calcio giocato lascia in questo periodo il posto al mercato e all’organizzazione relativa alla stagione che verrà. Il dirigente responsabile Gianluca Cecchini ha scelto Enni...leggi
20/06/2019

"Lo STAFF TECNICO è CONFERMATO, proveremo a PRIMEGGIARE"

Non si vuol perdere tempo in casa viola in prospettiva della nuova stagione, infatti anche se ancora manca un mese all'apertura ufficiale del calciomercato, il neo D.S. Luigi Palumbo sta iniziando a prendere confidenza con l'ambiente di Larciano e sta allo stesso tempo cominciando a disegnare quella che sarà la Larcianese del futuro. "Con il Presidente Giancarlo Carbone a...leggi
03/06/2019

L'AGLIANESE ha scelto: LORENZO VITALE è il NUOVO DIESSE

L'Aglianese Calcio 1923 è lieta di annunciare che il nuovo direttore sportivo della prima squadra sarà Lorenzo Vitale. 43 anni, figlio d'arte, Vitale è un manager giovane, ma già con discreta esperienza in categoria. Ha esordito nella stagione 2012-13 al Fiesole, poi tre anni a Scandicci (con traguardi prestigiosi come un quinto posto, una finale di Coppa Italia...leggi
30/05/2019

FABIO CIATTI è il nuovo DIRETTORE GENERALE dell'AGLIANESE

Preso atto delle sue dimissioni dall'incarico di direttore generale, l'Aglianese Calcio 1923 desidera ringraziare Gabriele Giusti per il proficuo lavoro svolto e i tanti successi conseguiti in questi anni. Sottolineando che comunque Giusti non lascerà la famiglia neroverde, continuando a sostenerla in qualità di sponsor, la società comunica altresì che il nuovo diret...leggi
22/05/2019

"Stagione BRILLANTE, avete IMPENSIERITO tutti gli AVVERSARI"

Il dirigente dei Giovani Via Nova Gian Luca Stefanelli traccia un bilancio sulla stagione della prima squadra, arrivata ad un passo dalla promozione in Seconda Categoria. La formazione allenata da Luca Biagi ha vinto la Coppa Provinciale di Pistoia, salvo poi arrendersi nella finalissima regionale contro lo Sporting Viareggio 86. In campionato i Giovani Via Nova sono arrivati secondi e soltanto...leggi
22/05/2019

L'ARBITRO toscano Massimiliano IRRATI diventa AMBASCIATORE MAIC

Una grande festa di sport e solidarietà, tra sorrisi, applausi, magliette colorate e fischietti, per la cerimonia di nomina di Massimiliano Irrati come ambasciatore ufficiale della Fondazione Maria Assunta in Cielo Onlus. L'evento, svoltosi nella rinnovata sede centrale della Fondazione presieduta da Luigi Bardelli, ha visto protagonista assoluto l'arbitro internazion...leggi
22/05/2019

GIONI BENEFORTI lascia la LARCIANESE dopo dieci anni

E' terminato da pochissimi giorni il Campionato, ma in seno alla Larcianese già si sta lavorando in prospettiva della nuova Stagione Sportiva. La prima novità non è da poco: infatti il Direttore Sportivo Piero Beneforti ha comunicato al Consiglio Direttivo l'intenzione di non voler più ricoprire questo ruolo.  Ricordiamo che Piero ha svolto ini...leggi
10/05/2019

La LARCIANESE festeggia le 350 PRESENZE in VIOLA di Matteo AMATUCCI

In un gioco del calcio dove ormai le "bandiere" non esistano quasi più, di seguito riportiamo il traguardo raggiunto dal capitano della Larcianese Matteo Amatucci. Prima dell'inizio della gara del Girone A di Promozione tra Larcianese e Jolly Montemurlo il Direttore Sportivo Piero Beneforti ha consegnato ad Amatucci una maglia celebrativa ed una pergamena ricordo. Arriv&ogra...leggi
07/05/2019

GIUSTI lascia l'AGLIANESE: "Resterò come sponsor e con meno impegno"

Dopo aver festeggiato l'importantissimo traguardo della permanenza in categoria grazie al punto conquistato nell'ultimo turno sul campo del Tuttocuoio, l'Aglianese deve far fronte all'addio di Gabriele Giusti. L'ormai ex direttore generale neroverde si è infatti dimesso dalla sua carica operativa dopo quattro stagioni ricche di successi, culminati con la conquista della salvezza nella ma...leggi
06/05/2019

Arturo ZUCCARELLI: "GUAI a MOLLARE la PRESA adesso"

La pesantissima vittoria ottenuta nell'ultimo turno nello scontro diretto contro il Viareggio ha dato ulteriore slancio alla classifica dell'Aglianese, salita a quota 43 punti nel girone E del massimo campionato dilettantistico. La salvezza aritmetica adesso è davvero vicina, ma la truppa neroverde non può e non deve assolutamente mollare la presa in questo rush finale d...leggi
11/04/2019

"La PONTREMOLESE è forte, gioca in casa, ma noi cercheremo di VINCERE"

La classica sfida che può valere una stagione: dopo una grande rimonta, nell'ultimo turno la Lampo è riuscita a raggiungere in vetta alla classifica del Girone A di Promozione la Pontremolese, e domenica 31 marzo le due squadre si affronteranno in Lunigiana per quello che potrebbe essere lo scontro decisivo. "Alla partita di domenica arriviamo in ottime condiz...leggi
29/03/2019

"Non siamo ancora SALVI, ma il momento difficile è stato SUPERATO"

La pesantissima vittoria ottenuta nell'ultimo turno contro il Ghivizzano Borgo a Mozzano ha dato ulteriore slancio alla classifica dell'Aglianese, adesso attestata a quota 40 punti nel girone E del massimo campionato dilettantistico. E con i playout momentaneamente a distanza di sicurezza, la truppa neroverde può concentrarsi sul rush finale di stagione con moderata tranquillità: ...leggi
21/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04255 secondi