Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

SAFINA: "GALA e WINTER, ecco le SQUADRE che mi sono PIACIUTE di più"

Il Responsabile Scouting dell’Atalanta per la Toscana fa una bella analisi sui due tornei organizzati da TOSCANAGOL

GALA TOSCANA ESORDIENTI MCDONALD’S e WINTER CUP ESORDIENTI LA GOLOSA sono manifestazioni alle quali tanti osservatori tengono ad esserci perché vi partecipano molte delle migliori società della nostra regione. Tra questi uno degli “affezionatissimi” è Francesco Safina, Responsabile Scouting dell’Atalanta per la Toscana.

Cosa si aspetta dalla finale del GALA TOSCANA ESORDIENTI MCDONALD’S tra Tau Calcio Altopascio e San Michele Cattolica Virtus? “Sarà una sfida competitiva, che potrà mettere in luce i molti ragazzi importanti e di prospettiva che le due società hanno. Penso che assisteremo ad una finale combattuta e giocata a viso aperto, come fu quella della passata edizione tra Tau Calcio Altopascio e Maliseti Tobbianese”.

Quali sono le squadre nelle quali ha visto i giocatori più interessanti? "Per quanto riguarda il GALA TOSCANA ESORDIENTI MCDONALD'S, oltre alle due finaliste, dove spiccano Antonio Luca Coppola per gli amaranto e Mattia Manuali per i giallorossi, dico Affrico, Margine Coperta e Sestese. Passando alla WINTER CUP ESORDIENTI LA GOLOSA, anche se l'ho seguita meno, ho visto squadre competitive, e non è certo un caso se Forte dei Marmi 2015 e Giovani Via Nova sono in finale, ma mi è piaciuto anche il Pescia. Comunque sia, questa è una fascia di età particolare, dove chi oggi è più indietro potrebbe tranquillamente crescere, non bisogna affrettare i tempi".

Su cosa si è concentrato maggiormente nelle sue "ricerche"? "Quando giochi a nove è difficile osservare cose a livello tecnico. Mi sono soffermato sul gesto tecnico, su come questi ragazzi controllano la palla, su come la calciano. Nel globale bisogna lavorare sotto questi aspetti, ma ho visto elementi che potranno togliersi delle soddisfazioni".

Come giudica i due tornei organizzati da TOSCANAGOL? "Davvero fantastici, organizzati bene, ho visto calciatori e genitori entusiasti, tutti si sono divertiti. Adesso i due atti conclusivi, che vincano i migliori".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Massimo Benedetti il 18/01/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,10833 secondi