Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Massa Carrara


VIDEO, IL DIAVOLO si confessa: "Questa VITTORIA è dei miei GIOCATORI"

Dopo aver vinto la Coppa Italia di Eccellenza parla l'allenatore del Montignoso Matteo Gassani

Nell'ambiente calcistico lo chiamano IL DIAVOLO. Lui ormai non ci fa neppure caso, anzi sembra quasi gradirlo. "Il giornalista che mi ha affibbiato il soprannome (Gianluca Matelli di www.voceapuana.com) dice che faccio imprese che solo un diavolo può fare. che devo dire. Me l hanno messo, mi piace e me lo tengo stretto. Come è nato sarebbe lunga spiegarlo. Diciamo che qualche volta mi dicono miei ex giocatori che alla fine di qualche primo tempo negli spogliatoi prendo le sembianze del diavolo quando mi arrabbio".

IL DIAVOLO, per chi non lo sapesse, è Matteo Gassani, condottiero di questo grande Montignoso capace di scrivere una storia indelebile vincendo la Coppa Italia di Eccellenza. Quarantadue anni, massese purosangue, dipendente della Polizia Municipale di Massa, ha allenato il Valdivara (Prima categoria della Liguria) conquistando il primo posto con 84 punti, poi due anni in promozione ligure al Colli di luni con due finali play off perse, quindi Lunigiana in Prima categoria con secondo posto e vittoria play off,  Aullese (Prima categoria) terzo posto e finale play off persa, Bozzano (Prima categoria) secondo posto e play off vinti, Camaiore (Eccellenza) esonerato alla sedicesima giornata, Portuale salvezza in Eccellenza e poi in questa stagione al Montignoso in Eccellenza.

Ecco alcuni brani di un'intervista che Matteo Gassani ha rilasciato proprio a Gianluca Matelli di www.voceapuana.com dopo il grande successo di Firenze.

Mister ci descriva quanta gioia prova per questo straordinario risultato... ”Una gioia indescrivibile per il risultato raggiunto e un orgoglio per quanto i miei hanno fatto vedere in campo oggi e per il percorso perfetto fatto nella manifestazione. La vittoria di oggi ripaga il sottoscritto e i giocatori dei sacrifici che quotidianamente compiono”.

A giudizio insindacabile di tutti mai Vittoria fu così meritata... ”Confermo la legittimità della nostra vittoria. Abbiamo giocato una grande partita contro un grande avversario al quale a parte il rigore, non abbiamo concesso nulla mentre noi abbiamo preso una traversa e ci siamo presentati quattro volte davanti al portiere, risultando imprecisi e sfortunati in quanto due volte fermati per fuorigiochi palesemente inesistenti”.

Questa è la vittoria di...? ”Questa è la vittoria esclusivamente dei giocatori, della loro serietà, della loro applicazione, della loro voglia di ritagliarsi uno spazio importante nella storia del calcio toscano. A loro vanno i miei più grandi complimenti”.

Questo trofeo, iscrive ufficialmente il suo profilo tra i top allenatori della Toscana... ”Io penso solo a lavorare perché sono rimborsato per far questo e perché adoro lavorare sul campo. Il resto sta agli altri giudicare. Io vado avanti per la mia strada perché c'è una salvezza da conquistare e una partita importante e delicata come quella con il Castelfiorentino da affrontare”.

Dopo un risultato del genere è lecito togliersi qualche sassolino dalle scarpa... ”Non ho nessun sassolino da togliermi, sono felice per il trofeo vinto che da lustro alla mia giovane carriera da allenatore e questo per me è l’unico aspetto che conta. A voi giustamente piacciono le polemiche invece a me quelle stancano ed io invece devo recuperare energie perché domenica c'è il campionato che non aspetta nessuno”.

CLICCA QUA SOTTO PER VEDERE IL VIDEO CON L'ESULTANZA DI MATTEO GASSANI (IN TRIBUNA DOPO L'ESPULSIONE) DOPO IL RIGORE DECISIVO DI MANUEL MUSSI

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




SECONDA, ROSSANO BRIZZI raccconta l'IMPRESA del RICORTOLA

Ci sono allenatori da copertina, sempre pronti ad apparire e per i quali c'è stranamente una panchina a prescindere dai risultati, e ci sono i cosiddetti “antieroi”, quelli che non amano i riflettori ma lasciano parlare soltanto il campo. Rossano Brizzi, tecnico del Ricortola dei miracoli, appartiene a quest'altra categoria. Trent'anni che allena, mai un esonero e adesso un'i...leggi
09/05/2019

PROMOZIONE GIR. A, PONTREMOLESE in FESTA: è ECCELLENZA!

La Pontremolese è in Eccellenza. La formazione allenata da Alberto Ruvo l'ha spuntata nel testa a testa con la Lampo e, grazie al pareggio a reti bianche nell'ultimo turno sul campo del Lammari, ha vinto il Girone A di Promozione, chiudendo a quota 67 punti, tre in più dei rivali. Venti vittorie, sette pareggi e tre sconfitte per la Pontremolese, che può vantare anc...leggi
06/05/2019

TERZA MASSA-CARRARA, l'ATTUONI AVENZA vince la FINALE PLAYOFF

San Vitale Candia - Attuoni Avenza 1-3 SAN VITALE CANDIA: Conti M., Di Benedetti (Rustighi), Deda, Sarno (Contadini), Finelli (Tonlazzerini), Ricci (Berti), Donadel (Della Pina), Giulianelli, Aliboni, Conti G. A disposizione: Goracci, Gallia. Allenatore: BennatiATTUONI AVENZA: Volpi, Pollina (Corsi), Menconi, Borghetti, ...leggi
06/05/2019

TERZA MASSA-CARRARA, sabato 4 maggio si disputa la FINALE PLAYOFF

Chi sarà la seconda squadra, dopo lo Sporting Forte dei Marmi, a salire in Seconda Categoria dal campionato di Terza organizzato dalla Delegazione Provinciale di Massa-Carrara? Lo scopriremo sabato 4 maggio quando alle ore 16:30 al "Duilio Boni" di Fossone San Vitale Candia e Attuoni Avenza si sfideranno nella finale playoff. Il San Vitale Candia tornerà in campo per la pr...leggi
02/05/2019

Il CALCIO LUNIGIANESE piange la SCOMPARSA di uno storico DIRIGENTE

Calcio lunigianese in lutto per la scomparsa di Rolando Rocchi, tra i titolari del "Mirador", uno tra i più noti ristoranti dove si mangiano i panigacci, simbolo di Podenzana, spentosi a settantuno anni a causa di una malattia incurabile. Rocchi è stato per cinquant'anni il punto di riferimento per lo sport a Podenzana: ha infatti contribuito ai successi della squadra di c...leggi
18/04/2019

Alberto RUVO: "Fondamentale essere ARBITRI del proprio DESTINO"

Dopo l'inaspettato k.o. della Lampo sul campo del Villa Basilica, la Pontremolese è tornata a guidare la classifica del Girone A di Promozione in solitaria: quando mancano due giornate al termine, sono tre i punti di vantaggio che la squadra allenata da Alberto Ruvo può vantare sui pistoiesi e con quattro punti la vittoria finale sarebbe certa. Mister Ruvo è rimasto...leggi
19/04/2019

Il MONTIGNOSO premiato dalla DELEGAZIONE MASSA-CARRARA

La Delegazione Provinciale FIGC di Massa-Carrara ha voluto premiare il Montignoso FC per aver conquistato la Coppa Italia Eccellenza lo scorso gennaio dopo aver superato in finale la Zenith Audax ai calci di rigore. La squadra è stata invitata alla Pizzeria "Da Nino" in località Poveromo e all'allenatore Matteo Gassani è stato consegnato una targa-riconoscimento da ...leggi
11/04/2019

MUORE improvvisamente a quarantotto anni storico DIRIGENTE

Si terranno giovedì 11 aprile i funerali di Massimiliano Vannucci, dirigente storico dell’Atletico Carrara dei Marmi, super tifoso della Carrarese e volontario della Pubblica Assistenza di Fossola deceduto improvvisamente all'età di quarantotto anni. L'ultimo saluto sarà alle ore 10 nella Chiesa di San Giovanni di Fossola per proseguire poi al cimitero dello s...leggi
10/04/2019

PRIMA GIR. A, il DON BOSCO FOSSONE cambia ALLENATORE

Il k.o. interno contro la Folgor Marlia è stato fatale per Massimiliano Incerti: il Don Bosco Fossone ha infatti deciso di sollevare dalla guida tecnica della squadra il proprio allenatore quando mancano ormai soltanto tre giornate al termine della regular season. Sulla panchina dei giallorossoblu torna così Gianluca Lazzini, ex tecnico tra le altre di Montecatini, Forte d...leggi
02/04/2019

PROMOZIONE GIR. A, finisce senza RETI il big match PONTREMOLESE-LAMPO

Pontremolese-Lampo 0-0 PONTREMOLESE: Cacchioli, Bernieri, Menichetti, Spagnoli, Filippi A., Martinelli, Rossi, Filippi G., Occhipinti, Capo, D Angelo. A disposizione Sardella, Corvi, Iorfida, Fomov, Castellotti E., Lombardini, Casciari, Bertolini, Balestracci. Allenatore Alberto Ruvo LAMPO: Pannocchia, Tredici, Dragomann...leggi
01/04/2019

SECONDA GIR. A, ufficializzato il nuovo ALLENATORE del MONTI

Luigi Della Zoppa è il nuovo allenatore del Monti, compagine del Girone A di Seconda Categoria, e sostituisce il dimissionario Andrea Bartolini. Dimissioni irrevocabili presentate al termine della gara interna persa con Monzone. Il nuovo tecnico, ex Filatteriese, debutterà sulla nuova panchina domenica prossima per la prima delle cinque gare rimanenti nell'insidioso impegn...leggi
22/03/2019

SECONDA, ANDREA BARTOLINI lascia la panchina del MONTI

Dimissioni irrevocabili da parte dell’allenatore del Monti Andrea Bartolini, presentate al termine della gara con il Monzone. "La mia esperienza con il Monti - ecco la sua spiegazione - si è chiusa ieri sera nel post  partita mettendo le mie dimissioni irrevocabili nelle mani della società. Si arriva ad un punto in cui bisogna togliersi di dosso...leggi
18/03/2019

Il BARBARASCO trionfa nella COPPA PROVINCIALE TERZA MASSA-CARRARA

Real Marina di Massa - Barbarasco 2-2 (3-4 dopo i calci di rigore) REAL MARINA DI MASSA: Nardini, Cappè, Fialdini Mario, Lucchesi, Lofrese, Fialdini Enzo, Lucchi, Tognocchi, Tarantino, Kumanaku, Vita. A disposizione: Di Maria, Dell'Amico, Marchi, Zavaglia, Ravenna, Pratali, Bugliani, Neri, Giusti. Allenatore: Giancarlo Guazzelli. ...leggi
14/03/2019

SECONDA, il GIUDICE SPORTIVO dà GARA persa a ENTRAMBE le SQUADRE

Come volevasi dimostrare... Il Giudice Sportivo scioglie le riserve dopo quanto accaduto lo scorso 17 Febbraio a Villafranca Lunigiana (LEGGI QUA) al termine della gara del girone A di Seconda categoria e infligge la sconfitta a tavolino a entrambe le squadre. Una sentenza "a...leggi
07/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03422 secondi