Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Massa Carrara


VIDEO, IL DIAVOLO si confessa: "Questa VITTORIA è dei miei GIOCATORI"

Dopo aver vinto la Coppa Italia di Eccellenza parla l'allenatore del Montignoso Matteo Gassani

Nell'ambiente calcistico lo chiamano IL DIAVOLO. Lui ormai non ci fa neppure caso, anzi sembra quasi gradirlo. "Il giornalista che mi ha affibbiato il soprannome (Gianluca Matelli di www.voceapuana.com) dice che faccio imprese che solo un diavolo può fare. che devo dire. Me l hanno messo, mi piace e me lo tengo stretto. Come è nato sarebbe lunga spiegarlo. Diciamo che qualche volta mi dicono miei ex giocatori che alla fine di qualche primo tempo negli spogliatoi prendo le sembianze del diavolo quando mi arrabbio".

IL DIAVOLO, per chi non lo sapesse, è Matteo Gassani, condottiero di questo grande Montignoso capace di scrivere una storia indelebile vincendo la Coppa Italia di Eccellenza. Quarantadue anni, massese purosangue, dipendente della Polizia Municipale di Massa, ha allenato il Valdivara (Prima categoria della Liguria) conquistando il primo posto con 84 punti, poi due anni in promozione ligure al Colli di luni con due finali play off perse, quindi Lunigiana in Prima categoria con secondo posto e vittoria play off,  Aullese (Prima categoria) terzo posto e finale play off persa, Bozzano (Prima categoria) secondo posto e play off vinti, Camaiore (Eccellenza) esonerato alla sedicesima giornata, Portuale salvezza in Eccellenza e poi in questa stagione al Montignoso in Eccellenza.

Ecco alcuni brani di un'intervista che Matteo Gassani ha rilasciato proprio a Gianluca Matelli di www.voceapuana.com dopo il grande successo di Firenze.

Mister ci descriva quanta gioia prova per questo straordinario risultato... ”Una gioia indescrivibile per il risultato raggiunto e un orgoglio per quanto i miei hanno fatto vedere in campo oggi e per il percorso perfetto fatto nella manifestazione. La vittoria di oggi ripaga il sottoscritto e i giocatori dei sacrifici che quotidianamente compiono”.

A giudizio insindacabile di tutti mai Vittoria fu così meritata... ”Confermo la legittimità della nostra vittoria. Abbiamo giocato una grande partita contro un grande avversario al quale a parte il rigore, non abbiamo concesso nulla mentre noi abbiamo preso una traversa e ci siamo presentati quattro volte davanti al portiere, risultando imprecisi e sfortunati in quanto due volte fermati per fuorigiochi palesemente inesistenti”.

Questa è la vittoria di...? ”Questa è la vittoria esclusivamente dei giocatori, della loro serietà, della loro applicazione, della loro voglia di ritagliarsi uno spazio importante nella storia del calcio toscano. A loro vanno i miei più grandi complimenti”.

Questo trofeo, iscrive ufficialmente il suo profilo tra i top allenatori della Toscana... ”Io penso solo a lavorare perché sono rimborsato per far questo e perché adoro lavorare sul campo. Il resto sta agli altri giudicare. Io vado avanti per la mia strada perché c'è una salvezza da conquistare e una partita importante e delicata come quella con il Castelfiorentino da affrontare”.

Dopo un risultato del genere è lecito togliersi qualche sassolino dalle scarpa... ”Non ho nessun sassolino da togliermi, sono felice per il trofeo vinto che da lustro alla mia giovane carriera da allenatore e questo per me è l’unico aspetto che conta. A voi giustamente piacciono le polemiche invece a me quelle stancano ed io invece devo recuperare energie perché domenica c'è il campionato che non aspetta nessuno”.

CLICCA QUA SOTTO PER VEDERE IL VIDEO CON L'ESULTANZA DI MATTEO GASSANI (IN TRIBUNA DOPO L'ESPULSIONE) DOPO IL RIGORE DECISIVO DI MANUEL MUSSI

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Sabato 10 agosto passaggio di LOGO e DENOMINAZIONE alla MASSESE

Sabato 10 agosto tramite una conferenza stampa allo Stadio "Degli Oliveti" di Massa avverrà la concessione della denominazione e del logo Unione Sportiva Massese 1919 che è di proprietà degli ultras e del Comitato “La Massese fa cent'anni" al club bianconero, oltre al logo del centenario. Stemma e logo verranno applicati così ufficialmente all...leggi
09/08/2019

Amichevole di LUSSO per la MASSESE che sfida il GENOA

Amichevole di lusso venerdì 9 agosto (calcio d'inizio ore 18) per la Massese di mister Matteo Gassani, che allo stadio comunale di Cavriago sfideranno il Genoa del concittadino Aurelio Andreazzoli. A poche ore di distanza dalla partita parla il direttore generale bianconero Dario Pantera. “Oggi è una giornata importante, abbiamo l'onore di incontrare un club ...leggi
09/08/2019

AMICHEVOLI ESTIVE: Pontremolese-Fezzanese 1-0

Pontremolese - Fezzanese 1-0 PONTREMOLESE: Cacchioli, De Cillis, Menichetti, Spagnoli, Filippi A., Verdi, Menapace, Filippi G., Galloni, Occhipinti, Bondielli. A disposizione: Gussoni, Crispi, D’Angelo, Gabrielli, Etna, Giannantoni, Benassi, Lecchini, Buluggiu. Allenatore: BracaloniFEZZANESE: Greci, Castagnaro, Cerchi, Zavat...leggi
09/08/2019

TERZA CATEGORIA, CONFERME e nuovi ARRIVI per la VILLAFRANCHESE

È partita la nuova stagione della Villafranchese, compagine sita nel cuore della Lunigiana che parteciperà al campionato di Terza Categoria. Dirigenti e gran parte di giocatori dell’ex Filvilla iniziano l’ennesima scommessa calcistica a Villafranca, connesso al fiorente settore giovanile giallonero. Il nome Villafranchese non è nuovo, ricorda di aver scr...leggi
08/08/2019

SARDELLA appende i GUANTI al chiodo: già pronta una nuova AVVENTURA

A trentacinque anni Gianluca Sardella, portiere massese classe 1984, appende i guanti al chiodo. Una lunga ed importante per l'estremo difensore, che non lascerà però il calcio ma intraprenderà una nuova carriera. "Ho fatto il settore giovanile a Ricortola poi, a diciassette anni, sono passato alla Sarzanese in Eccellenza ligure dove sono rimasto un solo ann...leggi
08/08/2019

Volti nuovi al RICORTOLA: il presidente è CLAUDIO PEDRINZANI

Cambio della guardia a Ricortola dove a ricoprire la presidenza è andato Claudio Pedrinzani. Detto che alla prima squadra il nuovo allenatore Alessandro Fini ha già iniziato la preparazione e che dal 21 agosto inizierà anche la Juniores guidata da Marco Vignali, il sodalizio neroverde si ripresenta con alcune importanti nov...leggi
07/08/2019

La MASSESE parte per il RITIRO: ecco la rosa di mister Matteo GASSANI

La Massese allenata da Matteo Gassani rende nota la squadra che sarà a Rio Lunato (MO) per il ritiro estivo in vista del prossimo campionato di Eccellenza. PORTIERI: Alessio Fiaschi (1995), Kevin Soppeno (1999)DIFENSORI: David Simoncini (1991), Stefano La Rosa (1991), Manuel Mussi (1992), Vincenzo Forcella (2001), Michele Vietina (2001), Gabriel Bonni (2000)...leggi
29/07/2019

Il DON BOSCO FOSSONE pronto per la nuova stagione: ecco gli ACQUISTI

Presso la struttura del “Duilio Boni” di Fossone, ideale location per il primo raduno del Don Bosco Fossone, compagine che parteciperà al campionato di Prima Categoria si è radunata la prima squadra con molte facce nuove, iniziando dal tecnico con tutto lo staff tecnico e organizzativo. I rituali onori di casa sono stati fatti dalla presidentessa Marina Ceccarelli che ...leggi
26/07/2019

Il massese CRISTIANO BACCI ora vuole conquistare l'ARABIA SAUDITA

L'abbiamo ritrovato con grande piacere alcune settimane fa a Corfino dove ha portato il promettente figlio Francesco (classe 2007) a partecipare allo STAGE organizzato da TOSCANAGOL. Cristiano Bacci, classe 1975, massese, è da considerarsi ormai un "emigrante di lusso" del nostro calcio. Dopo aver l'esperienza di alcune stagioni fa in Portogallo con l'Olhanense, ha conquistato la Grecia,...leggi
17/07/2019

Nuovo PROGETTO e giustificate AMBIZIONI per la FILATTIERESE

La Filattierese, da anni abbonati alla Seconda Categoria, dopo l’ennesimo campionato tormentato, ma con la salvezza diretta raggiunta nell’ultimo turno sul campo dalla squadra campione Sporting Pietrasanta, riparte con diverse novità e obiettivi ben precisi. In primis sulla panchina dei gialloverdi è arrivato un lunigianese d.o.c. come Alessandro Maurelli con diversi t...leggi
16/07/2019

"Questa MASSESE sta venendo su bene"

Con Dario Pantera (NELLA FOTO) nuovo direttore generale della Massese facciamo il punto della situazione dopo circa dieci giorni dall'acquisizione della Società US Massese 1919. PRIMA SQUADRA"Per quanto riguarda l'allestimento della prima squadra, nonostante le consuete difficoltà, siamo a buon punto Mister Gas...leggi
10/07/2019

FIVIZZANESE, lascia Cardellini e il nuovo presidente è Piero Fiori

L’Asd Fivizzanese comunica che a seguito delle dimissioni per motivi strettamente personali del presidente Maurizio Cardellini e dell’ingresso di una serie di nuovi soci all’interno della società, l’assemblea ha nominato Piero Fiori nuovo presidente dell’Asd Fivizzanese. Piero Fiori, 67 anni, torna nel mondo del calcio dopo anni dedicati al lavo...leggi
04/06/2019

Che festa per l'INAUGURAZIONE del nuovo STADIO di MONTIGNOSO

Ieri inaugurazione del campo a undici in sintetico allo stadio "A. Del Freo" di Montignoso, un impianto molto bello che dà prestigio a tutta la comunità. Sulla proprio pagina facebook la società massese ha ringraziato tutti i presenti. "Un sincero ringraziamento a tutti coloro che ci hanno permesso di realizzare questo sognol'ICS, Istituto di Credito Sp...leggi
23/05/2019


SECONDA, ROSSANO BRIZZI raccconta l'IMPRESA del RICORTOLA

Ci sono allenatori da copertina, sempre pronti ad apparire e per i quali c'è stranamente una panchina a prescindere dai risultati, e ci sono i cosiddetti “antieroi”, quelli che non amano i riflettori ma lasciano parlare soltanto il campo. Rossano Brizzi, tecnico del Ricortola dei miracoli, appartiene a quest'altra categoria. Trent'anni che allena, mai un esonero e adesso un'i...leggi
09/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02863 secondi