Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Due PORTIERI della SCUOLA IMPARANDO FOOWEL chiamati in RAPPRESENTATIVA

Grande soddisfazione per il preparatore Davide Quironi: "Sono ragazzi seri che si impegnano molto, ma questo è solo l'inizio di un percorso"

Due ragazzi convocati nelle rispettive RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI in preparazione al "TROFEO TOSCANA-MARCO ORLANDI". Si tratta di Francesco Del Carlo (classe 2003) della Pieve San Paolo e di Marco De Cicco (classe 2005) del Ponte 2000. Entrambi, oltre all'attività con il club di appartenenza, da alcuni anni fanno parte dello Scuola Portieri guidata dal preparatore Davide Quironi a Lucca. Del Carlo è stato chiamato ad allenarsi con la Rappresentativa Allievi B di Lucca, Di Cicco con quella Giovanissimi B di Pistoia.

Proprio Quironi che fa parte dello staff della Nazionali Italiane giovanili è soddsifatto della crescita di questi due ragazzi che hanno recentemente partecipato allo STAGE IMPARANDO di NATALE a Corfino e da anni partecipano anche a quello estivo nello località garfagnina. "Con orgoglio - dice Quironi - posso dire che la scuola portieri IMPARANDO FOOWEL ogni anno cresce sempre più e con lei lo stage di Corfino. I nostri portieri lavorando con sacrificio e passione riescono ad arrivare a darci grandi soddisfazioni. Voglio così fare i miei complimenti a Del Carlo e Di Cicco per la loro convocazione in Rappresentativa, traguardo importante per la loro crescita. Dico però a loro di lavorare come hanno fatto fin ora è pensare che questa sia solo l'inizio di un percorso, non certo della fine.  E come piace dire a me, prima dovete crescere come uomini, e di conseguenza diventerete portieri".

Poi un breve profilo dei due ragazzi. "Del Carlo è un ragazzo con grande voglia. Sono quattro anni che lavora con sacrificio e questo è il giusto premio. Di Cicco è un ragazzo timido che in due anni ha fatto passi da gigante. La cosa che mi ha soddisfatto di più in lui in questo pèeriodo è il cambiamento caratteriale. Anche questo è importante per un portiere".

NELLA FOTO DAVIDE QUIRONI IN MEZZO, CON MARCO DI CICCO A SINISTRA E FRANCESCO DEL CARLO A DESTRA

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/01/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,05301 secondi