Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


"MI RITORNI IN MENTE": un LIBRO con 65 storie sulla LUCCHESE

E' stato presentato dagli autori, i giornalisti Duccio Casini e Luca Tronchetti

Una storia rossonera dal volto umano. Sessantacinque ritratti che non parlano di tattica, statistiche e gol più o meno importanti, ma di ricordi, aneddoti ed episodi singolari. Storie di vita capaci di scaldare il cuore e riappropriarsi di un calcio che ha perduto la sua purezza e la sua umanità

“Mi ritorni in mente - Lucchese tra storia e leggenda” (edito da “Tralerighe libri”), scritto dai giornalisti Duccio Casini (decano de Il Tirreno e collaboratore della Gazzetta dello Sport) e Luca Tronchetti, firma storica de Il Tirreno (e già autore del libro sul centenario della gloriosa squadra rossonera), con prefazione di Alberto Cerruti, rievoca le pagine più belle ma anche meno conosciute di tanti personaggi e volti rossoneri che hanno segnato diverse generazioni di tifosi della Pantera: i presidenti Aldo Biagini ed Egiziano Maestrelli, gli eroi del 1986, l’Omone Corrado Orrico e il bomber Roberto Paci, l’epopea della B e “Pierino” Wome che ha partecipato ad un mondiale a Francia 98’.

Più che le imprese sul campo si raccontano calciatori, allenatori e dirigenti dietro le quinte o per quello che hanno fatto dopo tra curiosità, capricci, successi ed umane debolezze. Storie raccontate con leggerezza e passione. Il volume è stato presentato nei giorni scorsi nella cornice di villa Bottini, davanti a una platea numerosa, con la presenza di tanti ex rossoneri: Fusini, Casarotto, Morgia, Pasqualini, Cavallito, Nobile, Russo, Toschi e Gaiardi, e poi Magrini, Magli, Vitale e Baldi, e la moglie e il figlio di Giampietro Vitali, tecnico della Lucchese dal 1979 al 1981. E vedere così tanta gente è la dimostrazione che la Lucchese batte ancora forte nel cuore di tanti tifosi. Alcune pagine sono state “decantate” da Ugo Manzini. Tra le più curiose Orrico che si aggiudica un maiale battendo Russo al termine di una combattutissima partita a carte e Burroni diventato il proprietario di uno stabilimento balneare frequentato da vip, o Luigi Martini, campione d’Italia nella Lazio e parlamentare.

Commovente il ricordo del pittore Riccardo Benvenuti, scomparso un mese fa, legato a doppio filo a Lucca e alla Lucchese, nelle parole dell’amico ed ex stopper rossonero Massimo Morgia che ha ricordato il ritrovo del martedì con i compagni Pierotti, Cisco e Bellori a tavola. "Dopo cena avevamo sempre in macchina un pallone e improvvisavamo un quattro contro quattro in piazza S. Martino con porte di fortuna. Era uno spirito di aggregazione che nel calcio moderno non c’è più".

Tanti aneddoti, da Pino Vitale, il direttore sportivo della promozione dalla B alla C1 e poi della quasi serie A, che ha rievocato il “presidentissimo” Egiziano Maestrelli allo storico segretario Antonio Magli che ha fatto il giro dei supermercati di Reggio Emilia per trovare la marca di yogurt preferita delll’”Omone” al simpatico il siparietto con Mauro Malaguti del Resto del Carlino sul rigore fischiato dal futuro arbitro internazionale D’Elia alla Spal nella sfida a Ferrara (con 7 mila lucchesi) nel 77-78 che spezzò il sogno rossonero. "Abbiamo voluto privilegiare l’uomo, raccontando uno spaccato di tanti protagonisti dell’ultracentenaria Lucchese", ha sottolineato Tronchetti. «Un’idea nata dopo aver letto un libro di Gigi Garanzini, “Il minuto di silenzio”, sui calciatori che non sono più tra noi", ha spiegato Casini.

Il libro è in vendita a Luccalibri, Lucca Sapiens e Ubik, e su Amazon e in formato e-book. —

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



PLAYOFF JUNIORES NAZIONALI: Real Forte Querceta-Sangiovannese 2-1

Real Forte Querceta - Sangiovannese  2-1REAL FORTE QUERCETA: Agozzino, Zini, Credendino, Arnaldi, Marku, Materazzi, Nardini, Panaino, Pugliese, Luisotti, Spallanzani. A disp.: Lo Bosco, Giannoni, Fazzini, Mulinacci, Le Rose, Fascioli, Santini. Allenatore Marco GiuntaSANGIOVANNESE: Allegranti, Lorenzoni, Tafani, Vanni...leggi
22/05/2019

Nuova AVVENTURA per il quarantaduenne Lorenzo FIALE

Nuova avventura per l'evergreen Lorenzo Fiale: il difensore classe 1977, reduce dall'esperienza in Serie D con il Seravezza Pozzi, nella prossima stagione difenderà i colori del Camaiore in Eccellenza. Fiale vanta un'importante carriera tra i professionisti, dove ha difeso le maglie di Montevarchi, Viareggio, di cui è stato per molti anni il capitano, e Forlì. Succe...leggi
22/05/2019

Dopo quattro stagioni il PIEVE FOSCIANA e Francesco FIORI si SEPARANO

Dopo la finale playoff persa contro il Fratres Perignano, la Pieve Fosciana guarda già alla prossima stagione ed annuncia già due importanti novità: Roberto Bacci è il nuovo Direttore Sportivo, mentre dopo quattro stagioni si separano le strade con l'allenatore Francesco Fiori. Questo il comunicato del club che saluta Fiori. "La società vuole r...leggi
21/05/2019

TERZA LUCCA, GALLICANO vola in SECONDA superando il CASTIGLIONE

Gallicano – Castiglione 2-1 GALLICANO: Alcesti, Salotti Nic., Fontana, Bertucci, Taddei L., Bacci Luca, Angelini St. (42’ st Martinelli), Benedetti, Franchi Matteo (30’ st Gaspari), Maiorano (44’ st Shehu Elvin), Brucciani. A disp Peccioli, Franchi P., Martinelli, Pollacchi, Shehu Elvin, Shehu T., Viviani. All. Maurizio Salotti....leggi
18/05/2019

SEPARAZIONE consensuale tra il VAGLI e l'allenatore Michele BIGGERI

“La strada l’ho fatta, basta solo asfaltarla ma probabilmente non ero io quello adatto a mettere l’asfalto”. Con queste parole in maniera del tutto consensuale ed amichevole tra le parti termina l’avventura sulla panchina del Vagli di Michele Biggeri. Avventura iniziata due stagioni fa in Terza Categoria e coronata con una promozione che ri...leggi
21/05/2019

Il VORNO potrebbe lasciare l'ECCELLENZA e al suo posto ecco il TAU

Vorno, la piccola realtà del calcio in provincia di Lucca, arrivata in Eccellenza per la prima volta nel 2018. A confronto con le big del calcio dilettantistico toscano, ecco una salvezza importante nella stagione appena conclusa che vale quanto un'altra promozione. Ora però è il momento di programmare ed ecco che tornano fuori le voci già sentite lo scorso anno. ...leggi
17/05/2019

CHRISTIAN DALLE MURA brilla con la NAZIONALE UNDER 17 all'EUROPEO

PROFUMO DI SALMASTRO(Ricordi, personaggi, spigolature e curiosità del mondo sportivo viareggino e versiliese). Il post è visibile anche sulla pagina ‘Viareggio & Versilia, lo sport e la memoria A splendida prova fornita del giovane difensore Christian Dalle Mura nella Nazionale italiana Under 17 che ha centrato l&rsquo...leggi
17/05/2019

"Basta con la RESPONSABILITA' OGGETTIVA delle SOCIETA' in certi casi"

Alcuni interrogativi che sono poi lo spunto per parlare di temi che sono all'ordine del giorno in qualsiasi società calcistica. E' quello che emerge nell'intervento che pubblichiamo qua sotto del presidente del Corsanico (Seconda categoria girone A) dopo la scoperta (almeno per gli organi di stampa...) della penalizzazione subito ...leggi
17/05/2019

"Siamo partiti per SALVARCI, ecco come invece abbiamo TRIONFATO"

Doppio salto di categoria in due stagioni per l'Academy Porcari e per il suo allenatore Fabrizio Salvadori, che continua così ad arricchire il proprio personale palmares. Con la recente vittoria del Girone B di Seconda Categoria, sono sei i campionati vinti dal tecnico, che vanta anche due successi in Coppa Toscana. "Ricordo con affetto i campionati vinti con San Romano, ...leggi
15/05/2019

SECONDA GIR. A, CORSANICO punito con DUE PUNTI di PENALIZZAZIONE

Colpo di scena in vista della finalissima play off nel girone A della Seconda categoria tra il Corsanico e Romagnano. Entrambe le squadre erano arrivate infatti al secondo posto con lo stesso punteggio (62 punti),  ma solo ora si scopre di una penalizzazione di due punti inflitta ai collinari di mister Tiziano Farnocchia che cambia lo scenario per quanto riguarda il verdetto per la vittori...leggi
15/05/2019

SECONDA, la FORTIS CAMAIORE festeggia una SALVEZZA INSPERATA

Grande festa in casa Fortis Camaiore (Seconda girone A) per il raggiungimento di una salvezza che solo pochi mesi fa sembrava impossibile. Invece dopo la "crisi" del novembre 2018, culminata con le dimissioni di Francesco Orsetti (LEGGI QUA), piano piano il nuovo staff guidato da Alessandro Palmerini è riuscito a rimettere a posto le cose, arrivando all'obiettivo domenica scorsa nella ga...leggi
14/05/2019

PLAYOFF SERIE D GIRONE E, un super GAVORRANO vola in FINALE

Seravezza Pozzi-Gavorrano 1-3 SERAVEZZA: Cavagnaro, Jyku (22’ s.t Ramacciotti), Dell’Amico, Granaiola (13’ p.t. Podestà, 25’ s.t Galloni), Parenti, Fiale, Borgia, Bedini, Bongiorni (45’ s.t. Sorrentino), Grassi, Noccioli. A disp. Pietra, Ram...leggi
13/05/2019

VIDEO PROMOZIONE GIR. C, PERIGNANO-PIEVE FOSCIANA sarà la finale

Pieve Fosciana-Audace Galluzzo 1-1 PIEVE FOSCIANA: Regoli, Angelini (1’ pts Touray), Sarti (70’Gioele Giusti), Barsotti (67’ Malatesta), Pieri, Biagioni, Sesti, Umberto Barsanti, Odoardo Giusti, Piacentini (8’ pts Bacci) e Dini (65’ Alfredini) A disposizione: Bertoncini, Luca Barsanti, Balducci e Fontanini Allenatore: ...leggi
13/05/2019

VANGIONI confermato alla guida del SERAVEZZA per il quarto anno

Campionato finito da una settimana e il Seravezza sgombra tutto il campo dalle voci che già circolavano: Walter Vangioni sarà l'allenatore dei versiliesi anche nella prossima stagione in serie D. E' la stessa società ad annunciarlo in un post su facebook dove si vede (FOTO) il tecnico a cena con il presidente Lorenzo Vannucci. "Stasera dopo un lungo colloqui...leggi
09/05/2019

"Abbiamo compiuto un MIRACOLO, adesso ho RICHIESTE e vedrò cosa FARE"

Una grande risalita conclusa con una permanenza in Prima Categoria arrivata senza passare nemmeno dai playoff. È questa la grande impresa riuscita alla Torrelaghese e soprattutto a mister Massimiliano Bucci, subentrato a stagione in corsa e capace di invertire drasticamente la rotta. "Sono subentrato alla quinta di campionato in una situazione difficile con la Torrelaghese ult...leggi
07/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04966 secondi