Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Livorno


"IO ed altri QUATTRO costretti ad ANDARCENE per motivi ECONOMICI"

Eccellenza Gir. A, Andrea Ghelardoni spiega i motivi della separazione con lo Sporting Cecina

Termina dopo pochi mesi l'avventura con lo Sporting Cecina per il centrocampista classe 1994 Andrea Ghelardoni: alla base ci sono ragioni di natura economica.

Dopo aver vinto campionati in Serie D con Tuttocuoio e Lucchese, Ghelardoni ha poi disputato campionati sempre nella massima divisione dilettantistica con Poggibonsi, Jolly Montemurlo e San Donato Tavarnelle, mentre nella passata stagione ha difeso i colori dell'Atletico Cenaia in Eccellenza.

Il ventiquattrenne racconta la sua avventura in rossoblu. "Nonostante sia durata solo pochi mesi, a livello sportivo la considero un'esperienza positiva, perché ho trovato un gruppo di ragazzi unito che veniva da una promozione e mi ha fatto integrare fin dal primo giorno. Cecina è una piazza molto attaccata alla squadra ed è molto ambiziosa".

Nonostante questo, le strade si dividono. "La separazione è dovuta a motivi strettamente economici, non ci sono stati assolutamente altri problemi, né con i ragazzi né con il mister che ringrazio. La società ha informato me e altri quattro ragazzi, Mirko Bigazzi, Edoardo Degl’Innocenti, Nikolas Pellegrini ed Eneri Taraj, che per motivi economici non potevano rispettare gli accordi fino a dicembre, saldando i mesi di settembre e ottobre. In comune accordo e pacificamente abbiamo deciso di non continuare il rapporto. Lascia tantissimo amaro in bocca perché avevamo creato un gruppo molto unito ed eravamo consapevoli che continuando a lavorare e sistemando questi problemi economici potevamo fare un campionato importante".

Ghelardoni pensa già al futuro. "Ho avuto dei contatti con altre squadre, ma ancora sto valutando, la mia volontà inizialmente sarebbe quella di restare in Eccellenza, ma prendo in considerazione comunque anche le altre categorie in quanto mi mancano pochi esami per laurearmi e vorrei far conciliare università e calcio".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Il LIVORNO annuncia la nascita di un CENTRO SPORTIVO AMARANTO

La società A.S. Livorno Calcio, in linea con la propria filosofia di crescita e programmazione, comunica di aver acquistato le aree dove, prossimamente, sorgeranno il centro di allenamento della prima squadra, del settore giovanile e la nuova sede. E’ la realizzazione di un sogno colorato di amaranto: presto saranno gettate le basi per creare la casa di tutto i...leggi
29/05/2019

Il calcio LIVORNESE piange la SCOMPARSA di NELLO BARTORELLI

Se ne è andato a pochi giorni dal suo compleanno numero 100. Il 15 luglio avrebbe compiuto un secolo di vita ma Nello Bartorelli, come sempre, ha scelto la strada della compostezza, del rispetto, la strada dell'essere lui a disposizione degli altri e non gli altri a disposizione sua e si è spento nella casa di riposo di Villa Serena che da anni lo ospitava.  Cos&igrav...leggi
25/05/2019

Ufficializzato il NUOVO ALLENATORE del neopromosso COLLI MARITTIMI

I Colli Marittimi salutano mister Antonio Luongo, che ha condotto il club alla vittoria del campionato di Prima Categoria e conseguente approdo in Promozione. Già ufficializzata la nuova guida tecnica, che sarà l'ex Cecina Antonio Brontolone. Questo il comunicato del club: La società U.S.D Colli Marittimi, dopo la grande soddisfazione per la vittoria...leggi
22/05/2019

"A PIOMBINO non mi hanno capito e non credo che rimarrò"

Dopo l’amara retrocessione in Promozione, è tempo di bilanci (e di addii?) in casa Atletico Piombino. A rivivere questa stagione ci pensa il Direttore Sportivo Alessio Ferroni, che non nasconde la sua amarezza per l’epilogo ed apre ad un probabile addio. Già dal principio le cose non sono state facili per il diesse. “Quando sono arrivato a Piombin...leggi
02/05/2019

SPORTING CECINA-FUCECCHIO si gioca a BIBBONA

L'ultima gara del campionato di Eccellenza tra l'A. C. SPORTING CECINA e CALCIO FUCECCHIO verrà giocato a Bibbona al campo "Il Mandorlo" in via Campigliese, vista l'indisponibilità dello stadio cecinese. L'orario di inizio rimane fissato per le 15,00....leggi
24/04/2019

VIDEO ECCELLENZA, NICCOLAI non recrimina: "Niente da dire ai miei"

Ecco l'intervista con Matteo Niccolai, allenatore della Pro Livorno Sorgenti, dopo la gara pareggiata per 1-1 dai biancoverdi contro il Vorno, nella ventisettesima giornata del campionato di Eccellenza girone A. Pro Livorno Sorgenti-Vorno 1-1 PRO LIVORNO SORGENTI: Turco, Bani (57’ Solimano), Petri, Spagnoli, Salemmo, Pellegrini S. (69&rsqu...leggi
26/03/2019

L'A.I.A.C. LIVORNO organizza una serata formativa con mister BREDA

Interessante iniziativa Mercoledì 27 Marzo organizzata dall'A.I.A.C. Livorno in collaborazione con il Tennis Club Lloyd: un incontro riservato agli allenatori con Roberto Breda, mister del Livorno Calcio e il suo staff. Il Ritrovo per la serata è fissato per le ore 19.45 presso TENNIS CLUB VILLA LLOYD via G. Pietri 7. La serata prevede la cena nel ristorante del club al pr...leggi
21/03/2019

VIDEO ECCELLENZA GIR. A, FILIPPI commenta il successo sulla CUOIOPELLI

La Pro Livorno Sorgenti supera in casa di misuta la Cuoiopelli con le reti di Pellegrini ed Angiolini e sale così al terzo posto, dove si trova in coabitazione con San Marco Avenza e Valdinievole Montecatini. Al termine della partita, valevole per la venticinquesima giornata del Girone A di Eccellenza, ha parlato il biancoverde Matteo Filippi. GUARDA IL VIDEO CON LE DICHI...leggi
11/03/2019

PROMOZIONE GIR. C, il VENTURINA cambia ALLENATORE

Cambio alla guida del Venturina (Promozione girone C), squadra all'ultimo posto della classifica. La società ha deciso di provare a cambiare. Via così mister Venturi, protagonista della salvezza con gli Allievi Regionali due stagioni fa e poi della vittoria del campionato di Prima l'anno scorso e soluzione interna, come sempre fatto da queste parti. Si era puntato su Dario Busdrag...leggi
14/02/2019

Ancora un ESONERO all'ATLETICO PIOMBINO: via anche FRATINI

Come preannunciato da www.grossetosport.com, poco fa è giunto il comunicato dell’Atletico Piombino con l'ufficializzione dell’esonero di Fratini e con l’arrivo sulla panchina neroazzurra di Mirko Serena, già allenatore del settore giovanile piombinese. Ecco il comunicato: Secondo camb...leggi
05/02/2019

Il CARLI SALVIANO piange la scomparsa del suo fondatore RENATO PRETINI

Calcio toscano e livornese in particolare in lutto per la scomparso Renato Pretini, uno dei fondatori del Carli nel 1951. E’ la stessa società ad annunciarlo con un post. "Con immenso dispiacere che comunichiamo la scomparsa di Renato Pretini. Uno dei fondatori del Carli nel 1951, storico presidente e anima della società per tantissimi anni! Con Renato se...leggi
02/01/2019

ECCELLENZA GIR. A, lo SP. CECINA esonera mister Antonio BRONTOLONE

Antonio Brontolone non è più l'allenatore dello Sporting Cecina. L'ex difensore rossoblu è stato infatti sollevato dall'incarico dopo il pesante k.o. (5-0) dell'ultimo turno sul campo del Grosseto e paga anche l'ultimo posto in classifica con dieci punti raccolti in tredici giornate. Al posto di Brontolone arriva l'ex Atletico Piombino Tiziano Di Tonno, che de...leggi
14/12/2018


Lo SP.CECINA non ci sta: "Ci rinforzeremo sul MERCATO, presto i nuovi"

Momento difficile della stagione in casa Sporting Cecina (Eccellenza girone A) dopo la pesante sconfitta di Grosseto, la quarta consecutiva e l'ultimo posto in classifica insieme all'Atletico Piombino. Una situazione difficile con la scelta di diversi giocatori di lasciare dopo il ridimensionamento societario posto in atto. Nonostante questo la volontà della società ...leggi
11/12/2018

Muore a 32 ANNI un giovane ASSISTENTE ARBITRALE toscano

Un grave lutto per il mondo arbitrale e calcistico della Toscana. E' Associazione Italia Arbitri ad annunciarlo sulla sua pagina facebook: A causa di una terribile ed inesorabile malattia ci ha lasciato a soli 32 anni Riccardo Pelagatti, associato della Sezione AIA di Livorno, assistente arbitrale in CAN PRO. Il Presidente della CRA Vittorio Bini si stringe con affetto al dolor...leggi
06/12/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07660 secondi