Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pisa


"Non è GIUSTO che a seconda della categoria sia proibito farsi MALE"

Altro caso di mancanza di ambulanza o presidio medico sui campi dilettantistici

Uno scontro di gioco in pieno recupero della partita tra Forcoli Valdera e San Donato Acli (Promozione Girone C) ha fatto temere il peggio per i due calciatori coinvolti. "Sono rimasti a terra con significative ferite alla testa - dice il dirigente del Forcoli Pietro Mattonai -  ma l'aspetto più preoccupante è stato quello che non era presente al "Brunner" di Forcoli nessun presidio, ambulanza e/o medico in grado di intervenire. I massaggiatori hanno fatto del loro meglio ma le due ambulanze chiamate, Misericordia di Peccioli e quella di Selvatelle, hanno impiegato circa mezz'ora prima di arrivare al campo di gioco".

Si ripropone lo stesso scenario di una settimana fa, al termine della partita Maliseti-Sestese, sempre in Promozione ma nel girone A, quando anche in quella occasione non fu presente una ambulanza. "In Promozione non è obbligatoria la sua presenza - aggiunge Mattonai - ma è solo raccomandata. A seconda della categoria è proibito farsi male perché a bordo campo non è previsto alcun presidio sanitario! Gli incidenti accadono ma niente cambia nella gestione del calcio".

Sull'argomento abbiamo voluto sentire il presidente regionale della LND Toscana Paolo Mangini. "Le regola è chiara: nessun obbligo di medico e ambulanza dalla Promozione in giù. E' chiaro che sarebbe preferibile averli, ma è impossibile coprire tutte le partite. Vorrei però fare un distinguo e specificare cioè che la cosa più importante è avere sui campi da gioco un defibrillatore, che esso sia funzionante e che ci sia qualcuno che lo sappia usare, il cosiddetto "esecutore bls-d". In caso invece di fratture, magari scomposte, servirebbe la presenza di un fisioterapista o di un bravo massaggiatore, personale a cui tutte le società possono accedere facilmente, che sappia trattare in modo adeguato importanti infortuni muscolari o ossei. L'arrivo successivo di un'ambulanza integrata nel sistema 118 a quel punto non sarebbe un problema".

I campi da gioco dovrebbero avere tutti un defibrillatore. "E' una legge del 2015 che ritengo sia stata ottemperata in tutti gli impianti. Noi come LND però non abbiamo nessun obbligo di controllo che è dei Comuni e delle ASL. Noi abbiamo proposto a tutte le nostre socxietà un accordo con un'azienda per la manutenzione a un prezzo concordato".

C'è però il rischio che per incuria il defibrillatore possa non funzionare o che non ci sia colui che lo sappia usare. "Diciamo che per noi avere il defibrillatore è un requisito. Il funzionamento o meno non dipende da noi, ma è chiaro che si sono precise responsabilità se dovesse succedere qualcosa".

E sempre a proposito di defibrillatori ecco cosa troviamo sul sito proprio della LND Toscana.

Defibrillatori

Tutte le società della Toscana sono state invitate dal Comitato Regionale Toscano a fare le opportune e necessarie verifiche in merito alla funzionalità del defibrillatore ubicato all’interno del proprio impianto sportivo.

Il Comitato Regionale Toscana ha ricevuto dalla “Biomedical SRL Assistenza Tecnica” una proposta di contratto per la  manutenzione Defibrillatori in dotazione agli impianti e ubicati nella nostra regione. La proposta prevede due opzioni:

 PRIMA PROPOSTA

Servizio Extra che prevede

  • un controllo annuale da parte del nostro tecnico presso il luogo di ubicazione del Defibrillatore (previoappuntamento)
  • test di sicurezza con un dispositivo esterno come da normative CEI previste
  • verifica di batteria ed elettrodi e indicazione delle scadenze
  • rilascio di certificato con apposizione di adesivo sul DAE
  • Fornitura di apparecchio muletto durante il periodo necessario per la riparazione

Dopo un’emergenza:

  • ripristino della piena funzionalità dell’apparecchio con sostituzione gratuita di nuovi elettrodi se il DAE è utilizzato su vittima di arresto cardiaco
  • Redazione di nuova scheda di sicurezza – certificato

Costo Annuale EURO 250,00 + IVA ad apparecchio

 SECONDA PROPOSTA

Servizio Standard che prevede

  • un controllo annuale da parte del nostro tecnico presso il luogo di ubicazione del Defibrillatore (previo appuntamento)
  • test di sicurezza con un dispositivo esterno come da normativa CEI prevista
  • una verifica di batteria ed elettrodi e indicazione delle scadenze
  • Rilascio nuovo certificato con apposizione di adesivo sul DAE
  • Fornitura di apparecchio muletto durante il periodo necessario per la riparazione
  • Assistenza telefonica in caso di necessità

Costo Annuale EURO 190,00 + IVA ad apparecchio

  • Il defibrillatore deve essere disponibile per i controlli durante gli orari di ufficio.
  • Nel servizio non sono inclusi i costi degli elettrodi, delle batterie alla scadenza e la riparazione di difetti non coperti dalla garanzia. I prezzi sono inclusivi di prezzi di trasferta e spese di spedizione
  • 10% di sconto sull’acquisto della batteria e degli elettrodi al momento della sostituzione per scadenza.
  • Il servizio di consegna muletto e ritiro di quello di vostra proprietà sarà effettuato da nostro personale munito di tesserino identificativo o da nostro Corriere.

Per contatti: Tiberio MARCONI 348 8215305

t.marconi@biomedical-bio.net

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Contro il TRESTINA un'altra partita da vincere per il PONSACCO

“Non ci sarà Colombini che è stato squalificato e nemmeno Lici, infortunato e per il quale la stagione è praticamente chiusa”. Fa la conta l’allenatore dell’Fc Ponsacco 1920 Francesco Colombini alla vigilia della sfida con il Trestina (arbitro Braccacini di Macerata), in programma giovedì 18 aprile (calcio d’in...leggi
18/04/2019

PRIMA, i LUCCHESI (padre e figlio) lasciano la guida del SAN MINIATO

Improvvisa "crisi" tecnica al San Miniato (Prima categoria girone D) dove all'indomani della conquista della salvezza, ci sono le dimissioni della coppia di allenatori rappresentata da Carlo Lucchesi e dal figlio Andrea che da questa stagione aveva lasciato il campo da gioco per collaborare con il padre. E' lo stesso Andrea Lucchesi a spiegare a TOSCANAGOL cosa sia successo: "In...leggi
09/04/2019

VIDEO SERIE D GIRONE E, Ponsacco-San Donato Tavarnelle 0-0

FC Ponsacco 1920 – San Donato Tavarnelle 0-0 FC PONSACCO 1920: De Carlo; Tazzer, Colombini II, Mazzanti, Lici (20’ st Becagli); Mariani (24’ st Negri), Caciagli, Castorani (20’ st Zorica); Doveri (39’ st Menichetti); Semprini (27’ st Tehe), Brega. A disposizione: Bartolozzi, Matteoni, Caruso, Gremigni. Allenatore...leggi
08/04/2019

SEMPRINI ora non si ferma più: "MERITO anche dei consigli di BREGA"

A segno domenica a San Gimignano e la settimana scorsa a Ponte a Egola. C’è il timbro di Mauro Semprini, venti anni il prossimo 15 aprile, nell’Fc Ponsacco 1920 che ha superato di slancio, ottenendo il bottino massimo, il doppio turno lontano dalle mura amiche e che si accinge ad affrontare il San Donato Tavarnelle in uno dei big match quattordicesima giornata del girone E di...leggi
04/04/2019

JACOPO MAGNANI, dall'ATLETICO ETRURIA alla RAPPRESENTATIVA JUNIORES

Quarta convocazione in Rappresentativa Juniores Regionale per Jacopo Magnani che ha portato a Firenze contro lo Zenith Audax, squadra che milita in Eccellenza, un “pezzetto” di Atletico Etruria. "Sono molto contento per queste convocazioni – commenta il protagonista – nell'ultima abbiamo giocato contro una squadra di categoria superiore c...leggi
29/03/2019

"Sono qui per VINCERE il CAMPIONATO, non la CLASSIFICA MARCATORI"

Beninteso, a volte può pesare eccome quell’etichetta di favorita che molti addetti ai lavori hanno attaccato alla maglietta dell’Fc Ponsacco 1920 fin dal precampionato: crescono le pressioni e il pallone, in qualche occasione, può cominciare pure a scottare. Poi, però, ci sono quelli come Cristian Brega, il bomber dei rossoblù: “Se può...leggi
28/03/2019

PROMOZIONE, la PECCIOLESE si rinforza con un DIFENSORE

Dopo la lunga rincorsa e la conquista del vetta della classifica nel girone C della Promozione, ora la Pecciolese non vuole più fermarsi e non lascia niente d'intentato per conquistare la vittoria finale. La società neroazzurra ha perfezionato un altro acquisto, con il tesseramento di Dario Bagni, difensore classe 1996. Vista la possibilità di poter in...leggi
27/03/2019

Tre CALCIATORI del TUTTOCUOIO ufficialmente messi FUORI ROSA

Detto, fatto. Dopo i brutti fatti accaduti domenica scorsa (LEGGI QUA), il Tuttocuoio (serie D girone E) non cambia strada, mettendo fuori rosa tre giocatori: Pietro Cascone, che nell’intervallo della partita col Ponsacco di domenica è stato prota...leggi
27/03/2019

TUTTOCUOIO CAOS: lo SPOGLIATOIO si spacca e il PRESIDENTE manda a CASA

Una domenica da dimenticare per il Tuttocuoio. Arriva una pesante sconfitta casalinga nel derby contro il Ponsacco, la quarta nelle ultime sei giornate, ma soprattutto alla fine, ecco le dure dichiarazioni del presidente Paola Coia che riprendiamo dal quotidiano IL TIRRENO nell'articolo dell'edizione di questa mattina a firma di Tommaso Silvi e Stefano Scarpetti. "Abbiamo toccato il fon...leggi
25/03/2019

"Dopo la grande RINCORSA, ora siamo pronti per il BIG MATCH"

Domenica 24 marzo fari puntati sullo Stadio “G. Bui” di San Giuliano Terme per il big match del Girone C di  Seconda Categoria. La capolista Molazzana, prima a pari merito con il San Filippo, fa visita al San Giuliano FC, attardato tre lunghezze dalla vetta e reduce da una bellissima rincorsa. La compagine termale arriva quindi nelle migliori condizioni possibili a ques...leggi
22/03/2019

VIDEO Serie D Girone E, Ponsacco-Cannara 1-1

FC Ponsacco 1920 – Cannara 1-1 FC PONSACCO 1920: De Carlo; Tazzer, Colombini, Mazzanti, Lici; Negri (3’ st Mariani), Caciagli, Castorani (48’ st Becagli); Zorica (21’ st Doveri), Semprini, Brega. A disposizione: Bartolozzi, Matteoni, Menichetti, Caruso, Calabrese, Tehe. Allenatore: Colombini.CANNARA: Battis...leggi
18/03/2019

"Vogliamo vincere tutte le partite e conquistare la promozione"

Sei giornate alle fine e continua l'affascinante lotta nel girone C della Promozione. Alla vigilia di Pecciolese-C.S. Lebowski, abbiamo voluto fare il punto della situazione con Giacomo Petracci, attaccante del club pisano che dopo una lunga fase di assestamente sembra aver trovato il passo giusto proprio nel momento topico della stagione. Allora Giacomo cosa l'ha spinto a dicembre...leggi
15/03/2019

FRANCESCO COLOMBINI crede ancora nella PROMOZIONE del PONSACCO

“Il mio sogno? Passare da Ponsacco a fine maggio e vedere uomini e mezzi in azione impegnati a rimettere a nuovo lo stadio: vorrebbe dire che abbiamo fatto qualcosa di davvero importante”. Lo parola magica continua ad essere bandita, ma non ci vuole l’interprete per capire dove vuole arrivare Francesco Colombini, baluardo insostituibile della retroguardia dell...leggi
12/03/2019


PRIMA, è MIRKO GRAZIANI il nuovo ALLENATORE della BUTESE

La Butese Calcio 1966 (Prima categoria girone B) comunica di aver affidato la conduzione tecnica della squadra a mister Mirko Graziani confidando nelle sue motivazioni e voglia di affermarsi. Graziani condurrà il primo allenamento martedì 12 Marzo....leggi
12/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03508 secondi