Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pisa


"Ora anche a PONTEDERA c'è tutto per poter lanciare NUOVI CALCIATORI"

Intervista a Marco Saviozzi responsabile della Scuola Calcio del club granata

E’ partita la stagione per la scuola calcio “Città di Pontedera”. Ne parliamo con il responsabile Marco Saviozzi, direttore sportivo dalla grande esperienza. Saviozzi ha infatti lavorato con molte società, come la Pol. Zambra, il Cascina Calcio, il Pontedera (allora in serie D), dove ha anche vinto l’oscar come miglior direttore sportivo del settore giovanile. Successivamente è andato al Valdera Calcio, dove ha vinto nuovamente l’oscar, sempre per il solito motivo, poi al Ponsacco, al Tau ed infine il suo ritorno al Pontedera.

Vista la sua lunga esperienza maturata sui campi di calcio prima come giocatore, poi come allenatore ed infine come direttore sportivo, quali motivazioni l’hanno spinta a ritornare a fare calcio a Pontedera? "Come avete  ricordato, dopo tanti anni passati sui campi di calcio, ultimamente mi mancavano le motivazioni giuste per continuare. Grazie al Pontedera, ed in particolare a Paolo Pastacaldi, che già mi aveva chiamato lo scorso anno, e a Simone Di Bella, ho deciso di intraprendere questa nuova avventura nei professionisti. La proposta mi ha di nuovo ridato gli stimoli giusti per affrontare il nuovo incarico con la stessa determinazione e caparbietà che mi ha sempre contraddistinto negli anni passati".

Come valuta il lavoro svolto nella scuola calcio da lei diretta? "Sono arrivato a Pontedera l’anno scorso a giugno e ho trovato tutto organizzato. Non sta a me valutare la bontà del lavoro fatto dai colleghi che mi hanno preceduto, posso solo parlare dell’anno in corso dove ho cambiato, in accordo con la società, tutto lo staff tecnico. Penso di aver trovato un mix giusto per fare un buon lavoro grazie all’esperienza di alcuni e la giovane età di altri, che hanno voglia di mettersi in mostra. Rinnovata per intero anche l’area di scouting che, con l’arrivo di Marco Magni, persona che ha alle spalle una grande esperienza, darà maggiore impulso ad uno staff che, come ho detto prima, è completamente nuovo".

Quali sono gli obbiettivi che si prefigge la scuola calcio Pontedera? "Sono due e sono uno la conseguenza dell’altro. Il primo è quello di accorciare il gap nei confronti di società più blasonate che hanno un'esperienza nel settore giovanile ormai decennale. Questo sarà possibile grazie agli investimenti che la società ha fatto negli impianti sportivi, fiore all’occhiello tra i più importanti della Toscana e nei trasporti che sono assicurati al 90% degli iscritti. Anche nel reparto sanitario sono stati fatti dei passi in avanti, infatti è aumentato il numero dei massaggiatori e fisioterapisti a disposizione degli atleti ed in più è stata fatta una convenzione con la società Team Medical, che monitorerà durante tutto l’anno gli atleti del Pontedera, dalla prima squadra fino alla scuola calcio. Per quello che riguarda lo staff tecnico, come ho detto prima, ritengo che sia all’altezza per centrare l’obbiettivo che ci siamo prefissi, tenendo presente che nessuno ha la bacchetta magica per cui per ottenere risultati nei settori giovanili occorre molto tempo, occorre programmare bene senza lasciare niente al caso. Il secondo obbiettivo è quello di creare dei calciatori, mettendo a disposizione dei nostri giovani atleti tutto quello di cui hanno bisogno non esercitando su di loro alcuna pressione nella loro attività e mettendoli nella condizione di divertirsi e di praticare lo sport più bello del mondo con serenità e con una certa spensieratezza, rendendoli però consapevoli della scelta che hanno fatto. Vorrei ricordare anche per coloro che non ne fossero a conoscenza che abbiamo una scuola calcio parallela che svolge la propria attività in località Pardossi. A questa scuola vengono iscritti i nati 2008/2009/2010/2011/2012/2013, dove non viene fatta alcuna selezione e che sta ottenendo grandi successi di iscrizione grazie alla dedizione ed alla competenza di tutto lo staff che ci lavora".

fonte www.uspontedera.it

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



A PONSACCO si gioisce per il riconoscimento di SCUOLA CALCIO ELITE

La Ponsacco calcistica può sorridere. Oltre agli egregi risultati della prima squadra e del settore giovanile, c'è anche una scuola calcio che, dopo l'ottima stagione scorsa, ha fatto un ulteriore salto di qualità grazie al riconoscimento come scuola calcio Elite. Francesco Vanni, al secondo anno nelle vesti di Direttore Generale della scuola calcio, si dice soddi...leggi
12/12/2018

I settori giovanili del PONTEDERA hanno sfilato allo stadio "Mannucci"

In occasione della partita della Prima squadra di domenica 8 Dicembre contro la Pro Piacenza, hanno sfilato in campo i settori giovanili dell’U.S Città di Pontedera e della società affiliata GS Oltrera. E’ stata una rappresentanza di tutte le categorie che compongono i vari organici della stagione 2018/2019. Per loro è stato un modo per sentire il c...leggi
10/12/2018

Anche PISA prepara le sue RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI

CONVOCAZIONI RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE ALLIEVI B 2003 I sotto elencati calciatori sono convocati per Mercoledì 12 Dicembre 2018 alle ore 14,00 presso il Campo Sportivo “Buti” Via Dei Mille - Santa Croce Sull’Arno per un raduno in preparazione del XXXII TROFEO TOSCANA - VIII TORNEO REGIONALE “MARCO ORLANDI”. Inizio ...leggi
06/12/2018

ALLIEVI B PISA, ecco i GIRONI per la FASE PRIMAVERILE

Dalla stagione 2018/2019 i campionati provinciali Allievi B e Giovanissimi B subiranno una variazione che porterà un innalzamento qualitativo della competizione. Per quanto riguarda la Delegazione FIGC di Pisa, dopo la fase autunnale (gare di sola andata), sono stati formati due nuovi gironi per la fase primaverile (gare di andata e ritorno): nel raggruppamento di merito (Girone A) ...leggi
26/11/2018

Il PONSACCO fa paura nei GIOVANISSIMI PROVINCIALI: 10 vittorie su 10

Non solo la “banda Maneschi” in testa al girone E di Serie D. C’è anche un altro Fc Ponsacco 1920 che vola ed è quello guidato da mister Emiliano Niccolini: con la vittoria di domenica scorsa con il San Giuliano (4-0 con reti di Gliatta, Ercoli, Sbrana e un autorete), infatti, i Giovanissimi provinciali hanno conquistato la decima vittoria in altre...leggi
22/11/2018

Parla l'aggressore: "E' una questione personale tra me e IMPEDUGLIA"

Parla uno degli aggressori (Impeduglia ribadisce che erano in tre) del brutto fatto avvenuto domenica scorsa al termine della gara degli Allievi provinciali di Pisa tra San Giuliano e Sextum Bientina. Lo fa con alcune dichiarazioni alla redazione di Pisa del quotidiano IL TIRRENO in un articolo uscito questa mattina. Lo riprendiamo integralmente, visto che contiene altre dichiarazioni del d...leggi
20/11/2018

"Nessun rinvio: CASCINA-SAN GIULIANO si giocherà regolarmente sabato"

Nessun rinvio. Lo scontro clou del campionato Allievi provinciale di Pisa tra Cascina e San Giuliano (rispettivamente seconda con 24 punti e prima con 25) si giocherà regolarmente sabato prossimo 24 Novembre alle ore 15 allo stadio "Redini" di Cascina. La richiesta fatta partire da Fabrizio Impeduglia, diesse del Cascina, dopo l'aggressione ...leggi
20/11/2018



AGGREDITO e MINACCIATO sulle TRIBUNE un DIESSE del SETTORE GIOVANILE

Gravissimo episodio allo Stadio Comunale "G. Bui" di San Giuliano Terme domenica 18 novembre al termine della partita valida per il campionato Allievi A Pisa tra il San Giuliano ed il Sextum Bientina. A fine gara (1-1) il direttore sportivo del settore giovanile del Cascina Fabrizio Impeduglia è stato aggredito e minacciato dapprima verbalmente da alcuni genitori sostenitori...leggi
19/11/2018

VIDEO, la nuova STAGIONE del SETTORE GIOVANILE del CASCINA

Nuovo corso a Cascina per il settore giovanile che dopo l'accordo con il San Frediano si cerca di portare avanti un lavori importante anche a livello di scuola calcio. L'arrivo di nuovi personaggi come Aurelio Ciraudo e Fabio Moretti sta dando impulso e professionalità con una crescita che appare già concreta in pochi mesi di lavoro. Tutto questo nonostante un incid...leggi
07/11/2018

Il PONTEDERA e la collaborazione con la SCUOLA CALCIO PARDOSSI

Con il Direttore Sportivo del settore giovanile del Pontedera Marco Saviozzi analizziamo le motivazioni che hanno indotto la società granata a investire nella Scuola Calcio Pardossi che negli anni sta diventando sempre più importante. Direttore, possiamo dire che è nata la nuova “cantera”? "L’analogia alla vera “cantera” de...leggi
07/11/2018

Una vittoria e un pari per il PISA nel doppio derby con la LUCCHESE

Grande prova della formazione Under 15 guidata da mister Lisuzzo che vince con merito il derby con la Lucchese (3-0) al termine di una gara molto ben giocata. Finisce in parita invece l'altro derby giocato dagli Under 17 mentre la Berretti perde in casa del Pontedera. Ottimi successi esterni per Giovanissimi Professionisti e Under 13.Ecco tutti i risultati nel dettaglio ...leggi
05/11/2018


UNDER 13 PROFESSIONISTI, il PONTEDERA piega di misura la CARRARESE

Pontedera-Carrarese 2-1 PONTEDERA: Strambi, Gattai, Carcione, Cantini, Del Bono, Barbafieri, Martini, Fiaschi, Accordino, Zuchelli, Ambrosio. A disposizione Bamba, Billetta, Bonotti, Canu, Cecconi, Filì, Peruginelli, Puzzangara, Sottile. Allenatore Giuseppe CreanzaCARRARESE: Ragonesi, ...leggi
30/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,72206 secondi