Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Lucca


Leonardo MANFREDI passa dal CGC CAPEZZANO PIANORE all'ATALANTA

La soddisfazione del Presidente Ivo Coli dopo l'approdo in nerazzurro del classe 2002

Ancora un passaggio di un giovane calciatore del Cgc Capezzano Pianore ad una squadra professionista. Si tratta di Leonardo Manfredi, classe 2002, che approda a titolo definitivo all’Atalanta. La squadra orobica infatti da tempo stava seguendo il calciatore e dopo alcune visionature è stato stilato l’accordo tra il presidente del club versiliese Ivo Coli ed i responsabili del Settore Giovanile del sodalizio bergamasco. Per il giovane calciatore si tratta di un giusto premio al lavoro effettuato dopo un periodo molto sfortunato, rimasto prematuramente orfano del padre stroncato da una terribile malattia. E Leonardo come promesso, si è impegnato a fondo tanto da tirare addosso su di se le attenzioni di parecchi club professionisti. Prima la Fiorentina, poi il passaggio definitivo in maglia nerazzurra. Per Manfredi quindi si tratta di una occasione importante da cogliere al volo. Il calciatore ha già raggiunto la squadra nel ritiro lombardo dove ha iniziato la preparazione estiva. Grande soddisfazione naturalmente per la dirigenza del Cgc Capezzano Pianore, che dopo il passaggio dei tre Allievi al Livorno firma un altro grande passaggio tra i professionisti.

Nelle parole del Presidente Coli tutta la soddisfazione per l’operazione conclusa. “Siamo felici di questa operazione specialmente per il nostro Leonardo che dopo tanta sfortuna si vede premiato di una opportunità da non fallire. Arriva in uno dei settori giovanili più organizzati d’Italia e quindi sono convinto che potrà mettere in mostra tutte le proprie qualità tecniche. Dopo l’operazione effettuata con il Livorno poche settimane fa, questo passaggio conferma ancora una volta la qualità del nostro Settore Giovanile e di tutto lo staff tecnico”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/08/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03423 secondi