Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Massa Carrara


PONTREMOLESE, un tris d'ACQUISTI di valore per il riconfermato RUVO

Sono arriva il difensore Verdi, l'attaccante Martini e ij jolly offensivo Capo

Si riparte. Con la conferma di mister Alberto Ruvo e dello "zoccolo duro" della scorsa stagione, la Pontremolese (Promozione) ha provveduto a sostituire i "nobili" partenti Ceccarelli, Benassi e Maestrelli con tre tasselli di assoluto valore: Matteo Verdi, difensore classe 1980, non ha bisogno di presentazione, con una militanza importante in serie C (Carpi, Carrarese, Biellese e Montichiari) e tanta serie D (Real Forte, Forcoli e Aglianese). Con Sardella, Andrea Filippi e Menichetti andrò a formare un reparto difensivo di grandissimo livello per la categoria.

Nel reparto avanzato ecco Ivan Martini, classe 1993, vecchia conoscenza per i trascorsi nel Vallicisa e nelle ultime stagioni protagonista in Emilia in Promozione (Cervo, Fidenza e Piccardo) e poi Carlo Capo, jolly offensivo, classe 1991, carriera fra serie D (Pianese, Viaregio) ed Eccellenza (Camaiore, Pietrasanta e Mondovì).

Per completare la rosa mancano ancora un paio di fuoriquota ed un esperto centrocampista. La stagione si annuncia difficile per le numerose squadre che stanno rinforzando, ma la continuità nella gestione tecnica e gli ottimi numeri dello scorso girone di ritorno fanno ben sperare per il campionato 2018/2019.

Infine un "in bocca al lupo" da parte della società a Luca Caroli, Manuel Surace e Matteo De Negri che hanno lasciato la squadra per motivi lavorativi, di studio e personali e a Della Pina e Palagi per scelta tecnica.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/07/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,33590 secondi