Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pistoia


"QUATTRO anni per tornare in serie D: ci siamo riusciti in TRE..."

Il direttore sportivo dell'Aglianese Fabio Ciatti racconta l'ennesima fantastica cavalcata dei neroverdi

"Il progetto era di riportare l'Aglianese in serie D in quattro anni. Ci siamo riusciti in tre..." Fabio Ciatti (NELLA FOTO MENTRE FESTEGGIA CON I SUOI GIOCATORI) è uno dei protagonisti della fantastica cavalcata del club neroverde che domenica scorsa ha festeggiato la terza promozione consecutiva: dalla Prima categoria alla serie D. Missione compiuta.

"Quando la famiglia Giusti mi ha chiesto di entrare in società - ricorda il direttore sportivo neroverde - io avevo alle spalle solo un'esperienza in Seconda categoria. Hanno avuto fiducia in me, ci siamo organizzati e compiuto un'impresa che penso si possa definire storica".

Ciatti ha voluto prima Stefano Ceri alla guida dell'Aglianese e con lui sono arrivate due promozioni. "Ma non dimentichiamo anche la vittoria in Coppa Toscana di Prima e poi la scorsa stagione quella nella Supercoppa di Promozione. Se oggi siamo qua il merito è chiaramente anche di Stefano Ceri".

Quindi il passaggio in Eccellenza e la chiamata da Carrara di Riccardo Bracaloni, reduce dall'ottimo lavoro fatto con il San Marco Avenza. "Con lui abbiamo fatto bene, ma a un certo punto ci siamo resi conto che potevamo vincere anche quest'anno, ma che serviva qualcosa in più. Mi dispiace per Riccardo: quando abbiamo cambiato allenatore qualcuno ci ha preso per matti. I risultati ci hanno invece dato ragione. Pacifico Fanani ha fatto un lavoro incredibile. Serviva un allenatore di caratura maggiore, la società voleva vincere e ci siamo riusciti".

Fondamentale anche l'arrivo di giocatori di spessore come Pagano a dicembre. "Sicuramente, però non dimentichiamo che poi non ha giocato per diverso tempo. Diciamo che Fanani è riuscito a far compiere un salto di qualità a tutto il gruppo, ha portato una mentalità vincente. I risultati con lui parlano chiaro: dieci vittorie e quattro pareggi".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Domenica scorsa la grande festa al "Bellucci". "In queste tre promozioni, era la prima volta che ci succedeva di poter festeggiare in casa. C'erano 400 persone, siamo riusciti a riportare tante gente allo stadio. E' questa la soddisfazione più grande. L'Aglianese negli ultimi anni era stata dimenticata dalla città. Invece la piazza è importante, tra cinque anni non dimentichiamo che la società compierà 100 anni di storia.".

Il grande merito è della famiglia Giusti che è tornata in sella dopo dieci anni. "Senza di loro non si poteva fare niente. La mia amicizia con il direttore generale Gabriele Giusti è stata la molla per far ripartire tutto. Vincere non è mai facile. averlo fatto per tre anni di fila penso sia una fatto storico. Per me che sono di Agliana poi la soddisfazione è doppia. Non voglio dimenticare tre giocatori che sono partiti con noi in Prima e che sono stati protagonisti anche quest'anno come Cappelli, Raimondo e Francini".

Festeggiamenti su quali non ha minimamente pesato l'ombra della sentenza che dovrà arrivare per le presunte "combine" della passata stagione e che riguarderebbero anche l'Aglianese. "Noi siamo sempre stati tranquilli, sapendo che la nostra non è una responsabilità diretta, ma solo oggettiva. Aspettiamo gli eventi. Intanto il campo ha detto che il campionato l'ha vinto l'Aglianese. Se arriveranno penalizzazioni, andranno ormai sulla prossima stagione. Noi ci godiamo la promozione in serie D".

Il traguardo raggiunto ora imporrà un nuovo "progetto"? "Sarà una categoria nuova per tutti noi. L'idea sarà quella di cercare di salvarci tranquillamente, ma questo dipenderà poi dal girone che faremo e dalla qualità del campionato. Anche quest'anno in Eccellenza non eravamo partiti con l'obiettivo primario di vincere, poi abbiamo visto che potevamo farcela e ci abbiamo puntato e creduto. Cercheremo di adattarci quanto prima alla serie D e capire come funziona, poi vedremo".

L'importante è che la famiglia Giusti abbia ancora tanto entusiasmo. "Quello sicuramente. Però a questo punto sarà necessario che tutto l'ambiente faccia un salto di qualità. Serve gettare nuove basi anche a livello di settore giovanile. Noi puntiamo alla crescita dell'Academy Aglianese, la nostra società di riferimento, per far sì che ci siano squadre giovanili importanti con ragazzi che poi potranno entrare nell'ottica Juniores e Prima squadra. Vogliamo avere una base ben radicata per far sì che questi risultati siano duraturi nel tempo".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



"Proveremo a BATTERE il GHIVIBORGO, non saremo VITTIMA SACRIFICALE"

Dopo il pareggio interno contro la Massese, l'Aglianese, penultima forza del Girone E di Serie D, sarà ospite nel turno infrasettimanale di mercoledì 14 novembre del Ghivizzano Borgoamozzano, formazione che gode di un ottimo stato di salute e dista una solo lunghezza in classifica dalla capolista Tuttocuoio. Così Agostino Iacobelli alla vigilia della sfida (sconter...leggi
13/11/2018

"Per VINCERE dovremo avere più VOGLIA e GRINTA della MASSESE"

Agostino Iacobelli a caccia della prima vittoria sulla panchina dell'Aglianese. Dopo il pesante k.o. di Scandicci (3-0) la compagine neroverde cercherà il pronto riscatto nel match interno contro la Massese nella sfida tra le due ultime forze del Girone E di Serie D. "È stata una settimana positiva - dichiara Iacobelli - sicuramente più del...leggi
09/11/2018

"Non valiamo il penultimo posto, dobbiamo fare di tutto per risalire"

Dopo tre risultati utili consecutivi che avevano fatto ben sperare, l'Aglianese è ripiombata nella crisi con tre sconfitte consecutive. Nel mezzo il cambio di allenatore, con Agostino Iacobelli subentrato a Pacifico Fanani per cercare di dare una sterzata al campionato dei neroverdi, neopromossi in Serie D. Un momento molto delicato questo, come ammesso anche da Dario Fedi:...leggi
07/11/2018

"Alla prima difficoltà ci sciogliamo: serve cambiare mentalità"

Peggior debutto in panchina non poteva esserci per Agostino Iacobelli, sconfitto e anche espulso con la sua Aglianese sul campo dello Scandicci. L'analisi del neo tecnico neroverde è lucida e sintetizza le grandi difficoltà di questo momento della squadra. "Nella prima mezz’ora non abbiamo affatto demeritato, anche se ovviamente pretendo di più. Avremmo potut...leggi
05/11/2018

LACHEHEB rompe con l'allenatore SCINTU: lascerà il PONTE BUGGIANESE

E' già divorzio tra Samy Lacheheb e il Ponte Buggianese? Parrebbe davvero di sì dopo che l'attaccante ormai non viene più convocato dalla squadra del mister Scintu. E' lo stesso giocatore franco-algerino (ma toscano ormai d'adozione) a spiegare cosa sta succedendo a TOSCANAGOL. "E' una situazione divenuta ormai insostenibile - dice - e ...leggi
05/11/2018

VIDEO SERIE D GIRONE E, Aglianese-Bastia 0-3

Aglianese - Bastia 0-3 AGLIANESE (4-2-3-1): Bala; Leonardo Chiti (16′ st Zellini), Tognarelli, Fedi, Zuccarelli (16′ st Nardini); Di Vito, Cortopassi; Rosati (36′ st Frati), Marzierli (46′ st Dingozi), Bibaj; Tempesti. A disposizione: Niccolini, Barellini, Lorenzo Chiti, Maccagnola, Macchioni. Allenatore: Del Bianco....leggi
29/10/2018

SERIE D GIR. E, l'AGLIANESE ufficializza il nuovo ALLENATORE

L'Aglianese Calcio 1923 comunica che il nuovo tecnico della prima squadra è Agostino Iacobelli. L'allenatore di Torre del Greco, classe 1963, succede a Pacifico Fanani. Resta invariato lo staff tecnico. Oggi pomeriggio si svolgerà il primo allenamento della squadra ai suoi ordini. Ex centrocampista di spessore, Iacobelli ha indossato maglie gloriose tra Serie A e Serie B tr...leggi
29/10/2018

SERIE D GIR. E, l'AGLIANESE esonera l'allenatore Pacifico FANANI

L'Aglianese Calcio 1923 comunica di aver sollevato dall'incarico l'allenatore della prima squadra Pacifico Fanani. I prossimi allenamenti saranno diretti dall'allenatore della squadra juniores, Daniele Del Bianco, che siederà sulla panchina neroverde anche in occasione della prossima sfida di domenica al "Bellucci" contro il Bastia. Il nome del nuovo allenatore della prim...leggi
26/10/2018

ECCELLENZA, 10 giornate di SQUALIFICA all'allenatore del MONTECATINI

SQUALIFICA FINO AL 8/ 1/2019 MARSELLI DAVIDE (Valdinievole Montecatini) Allontanato per vivaci proteste ed offese verso la terna, alla notifica si opponeva al provvedimento e quindi rivolgeva ad un A.A. frase intimidatoria. Lasciava definitivamente il campo persistendo nel proprio contegno offensivo...leggi
25/10/2018

"Non siamo GUARITI ma siamo in RIPRESA, abbiamo i MEZZI per far BENE"

Sei punti in sette partite per una partenza non propriamente positiva, ma l'Aglianese di mister Pacifico Fanani, come testimoniano gli ultimi tre risultati utili consecutivi. “Siamo in ripresa ma ancora non completamente guariti - dichiara il Direttore Generale neroverde Gabriele Giusti - facciamo ancora fatica a creare e di conseguenza a segnare, lo dico...leggi
23/10/2018

"Il bicchiere è mezzo pieno, ma è un altro risultato positivo"

Dopo il pareggio conquistato in trasferta contro il Real Forte Querceta, ecco il commento del tecnico dell'Aglianese (serie D girone E) Pacifico Fanani: "Il bicchiere è mezzo pieno perché è arrivato un pareggio in trasferta su un campo difficile, contro un avversario di tutto rispetto come il Real Forte". E' stata una partita dai due volti per i n...leggi
22/10/2018

Il VALDINIEVOLE MONTECATINI presenta il nuovo SITO WEB

A.D. Valdinievole Montecatini e Creative Studio AA comunicano che venerdì 19 ottobre alle ore 17 presso il Salone Luca Piattelli (Via Privata delle Rose 3-6, 51013 Chiesina Uzzanese PT) si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del nuovo sito web ufficiale www.montecatinicalcio1920.it Alla conferenza parteciperanno...leggi
17/10/2018

ANDREOLI: "Se vogliamo CONTINUARE così, non possiamo SBAGLIARE niente"

Dieci punti nelle prime quattro giornate per una Larcianese che guarda già tutti in solitario dall’alto verso il basso nel Girone A di Promozione. Ottimo avvio di stagione dunque per la formazione allenata da Eugenio Andreoli, che dopo tre vittorie ed un pareggio proverà a continuare il trend positivo nel prossimo turno, quando ospiterà il Maliseti Tobbianese. ...leggi
18/10/2018

TEMPESTI: "MERITAVAMO questi TRE PUNTI, la squadra ha dei VALORI"

Due gol per battere il San Donato Tavarnelle, due gol per certificare la prima vittoria dell'Aglianese dallo storico ritorno in Serie D, due gol per scacciare la crisi. Due gol, pesantissimi, firmati Lorenzo Tempesti: "È stata una grandissima soddisfazione - ha esordito l'attaccante neroverde - sono molto contento per la squadra ma anche a titolo personale...leggi
17/10/2018

UEFA REGION'S CUP: la Toscana ribalta, poi crolla con il Vaudoise: 2-3

Toscana Regional FA - Association Cantonale Vaudoise de Football (SUI) 2-3 TOSCANA REGIONAL FA: Muscas, Sabatini, La Rosa, Barbero, Gorelli, Serotti, Rossi, Niccolai, Andreotti, Guidotti, Battistoni. A disp.: D'Ambrosio, Tenti, Stella, Torrini, Bencini, Marcon, Sciapi. All. Uberto GATTIASSOCIATION CANTONALE VAUDOISE DE FOOTBALL (SUI):...leggi
12/10/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,16497 secondi