Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Prato


"E' giunto il momento di dire la VERITA' e di ribattere alle MENZOGNE"

Comunicato del Prato Calcio a 5 dopo la fuga dell'allenatore David Madrid e dei giocatori Victor Cachon e Sergio Solano

  Scritto da La Redazione il 17/11/2016

Il Prato Calcio a 5 ha diramato un pesante comunicato dove spiega le proprie ragioni dopo la fuga dell'allenatore David Madrid e dei giocatori Victor Cachon e Sergio Solano.

Adesso basta, c’è un limite a tutto.
Crediamo che sia giunto il momento di dire la verità e di ribattere a menzogne che sono molto al di là di un film che potremmo intitolare “Ai confini della realtà”. Fino ad oggi siamo stati zitti per non turbare l’ambiente ed i ragazzi rimasti nella nostra squadra. Di fronte a certe cose che ci è capitato di leggere in queste ultime ore, non possiamo però più stare zitti. Teniamo a precisare alcune cose prima di scendere in alcuni dettagli di questa squallidissima vicenda, altri dettagli li esporrà il nostro legale a cui è già stato dato ampio mandato per tutelare il nostro buon nome in tutte le sedi competenti e chiedendo sanzioni quanto più dure possano essere applicate a queste tre persone secondo le regole esistenti.

Cominciamo.
1) La Società è al lavoro ed ha già alcune trattative avviate per la definizione del nuovo allenatore che sarà sempre di alto profilo; questo senza nulla togliere a Stefano Tesi che in questi giorni sta dando anima e corpo per condurre gli allenamenti sia della prima squadra sia dell’Under 21;
2) sul fronte del mercato molti giocatori sarebbero onorati di vestire la nostra gloriosa maglia e di far parte di questo team ed anche lì trattative quasi concluse porteranno in terra laniera elementi di alto spessore tecnico;
3) vorremmo ringraziare tutti quei procuratori, allenatori e giocatori che ci stanno dando piena solidarietà conoscendo le vicende pregresse del signor David Madrid, sia in Spagna che in Ungheria;
4) noi non abbiamo mai minacciato nessuno: né uomini, né mogli, né bambini; di queste accuse infamanti e di tutte le altre, che rigettiamo in toto, parleremo con calma in tribunale;
5) fino al momento della loro fuga, le tre persone avevano ricevuto gli emolumenti pattuiti.

Questione Victor Cachon
1) Cercando di sintetizzare anche perché non vogliamo dare troppi punti di riferimento, andiamo ad esporre i fatti.
2) Il signor Cachon solo pochi giorni prima della partenza ci comunicava che con lui viaggiava sempre il suo cane Lucas e diceva che se noi avevamo qualcosa in contrario, lui doveva rinunciare a venire al Prato in quanto non sapeva a chi lasciarlo; gli abbiamo risposto che noi non abbiamo nulla in contrario anzi tutti noi abbiamo degli animali a casa a cui teniamo molto e quindi capiamo la sua esigenza. Purtroppo il proprietario dell’appartamento destinato a Cachon non gradiva animali e non ci ha più firmato il contratto per la casa;
3) il signor Cachon si è presentato in aeroporto e il veterinario di Iberia non lo ha fatto partire ritenendo il viaggio rischioso per Lucas;
4) il signor Cachon ci comunica che l’unica soluzione per lui è tornare a Cadice, prendere la sua auto e venire così in Italia;
5) arrivato in Italia lo abbiamo sistemato in appartamento di 130 metri quadri con 3 stanze da letto, cucina, sala, ripostiglio e soffitta, abitazione già usata nella passata stagione da altri giocatori della società Prato Calcio a Cinque, senza alcun problema;
6) dopo qualche giorno ci comunica che il letto è rotto e ci invia delle foto, il letto in questione è stato rapidamente sostituito, quindi le foto pubblicate (riferite al vecchio letto) sono difformi dalla realtà;
7) crediamo che in ogni casa qualche volta si sia otturato qualche scarico e così è successo alla vasca da bagno dell’abitazione del signor Cachon, che è stata prontamente stasata con una semplice sostanza sgorgante; dopo quasi 20 giorni il signor Cachon ci dice che lo scarico della vasca è nuovamente otturato; abbiamo inviato prontamente l’idraulico, che ci ha consigliato di far intervenire il proprietario in quanto per risolvere il problema alla radice andrebbe tolta qualche mattonella e rimesso un tubo nuovo, cosa che è stata fatta nell’arco di pochi giorni, quindi riteniamo le foto altrettanto strumentali;
8) il contratto del signor Cachon prevedeva internet in casa, più volte abbiamo invitato il signor Cachon ad andare a fare il contratto a suo nome che la Società Prato Calcio a 5 gli avrebbe dato i soldi delle spese e delle bollette con effetto immediato senza nemmeno attendere la naturale scadenza delle stesse;
9) l’abitazione del signor Cachon sita in Via Martiri della Libertà a Montemurlo dista dall’impianto di gioco sito in Via Piazzale del Palazzetto km 4,8 circa, 4 o 5 minuti di auto forse e non come si dice ai confini del mondo; quindi anche questo corrisponde al falso ed è tutto strumentalizzato;
10) si pubblicano foto con stendini dentro il palazzetto, i quali tra l’altro ci davano estremamente fastidio come Società; facciamo presente che esisteva una lavatrice in casa del signor Cachon, dove avrebbe potuto comodamente lavare i panni, il medesimo però insisteva che gli venisse cambiata perché a suo dire vecchia, ad oggi che l’abbiamo potuta provare pur essendo datata funzionava benissimo, nonostante ciò per molti giorni ha fatto in modo che l’incaricato per installare una nuova lavatrice non riuscisse nel suo intento non facendosi il signor Cachon trovare in casa; aveva una terrazza e due camere vuote dove stendere i panni come in tutte la famiglie;
11) si parla di mancato rimborso della benzina per il tragitto da casa al palazzetto, scusate signori ma il signor Cachon solo ed unicamente per esigenze personali veniva in macchina non certo su richiesta o accordo con la Società;
12) il signor Cachon per oltre 30 giorni di sua spontanea iniziativa andava a pranzo e cena nei ristoranti e lasciava i conti da pagare alla Società nonostante gli fosse stato detto più volte che se voleva andare a pranzo e cena fuori lo poteva fare ma a spese sue e non della Società, che provvedeva a fargli la spesa settimanale; in oltre 30 giorni abbiamo speso di ristorante per il signor Cachon e signora oltre 1.200 euro di cui a lui sono stati defalcati solo 400 euro e questo per il buon vivere; nessuno ha mai multato il signor Cachon, anche se lo meritava e non poco. Al signor Cachon è stato defalcato anche il biglietto aereo della compagna ed il medesimo pretendeva che lo pagassimo noi anche se nel contratto è ben specificato il numero dei biglietti aerei riservati al solo giocatore.
13) altri particolari li esporremo in tribunale.

Vicenda Solano
1) Premettiamo che nella casa dove viveva il signor Solano abitano anche i signori Murilo, Perez e Karaja; è una casa di 127 metri quadri sita in un condominio in una zona residenziale di Prato, a un paio di chilometri dal palazzetto;
2) è vero che il contratto del signor Solano prevedeva camera singola e solo per un breve periodo non è stato così in quanto attendevamo l’arrivo della compagna di Josiko per trasferire Josiko e compagna in altro appartamento e così è stato fatto, dopo di che il signor Solano ha avuto camera singola come da contratto; le foto pubblicate sono qualcosa di ignobile, nello stesso appartamento ci vivono gli altri giocatori e basta chiedere a loro le condizioni di vita come sono, quindi tutto il resto non lo comprendiamo. Non più tardi di sabato 5 novembre il signor Solano in un’intervista video pubblicata sul nostro sito e sul canale Youtube si dimostrava contento e dichiarava di trovarsi bene a Prato. Anche qui altri particolari li esporremo in tribunale.

Vicenda David Madrid
1) Qui siamo veramente ai confini della realtà della mistificazione più totale e assurda che si possa immaginare.
2) In fase di trattativa chiedevamo al signor Madrid se avesse abilitazione di primo livello per allenare in Italia, lo stesso ci rassicurava che non c’erano problemi, sintetizzando ci arriva un documento ufficiale della FIGC dove ci dicono che il livello del signor Madrid fuori dalla Spagna è valido solo per poter allenare i bambini;
3) il signor Madrid, con famiglia, ha vissuto per oltre un mese in hotel di prestigio nel centro storico di Prato, con pranzo e cena nei ristoranti a totale spese della Società in quanto nessun appartamento visionato era di gusto della signora Madrid, nonostante in fase di trattativa fosse stato richiesto dal signor Madrid un monolocale. Capiamo che essere serviti e riveriti e non sporcarsi nemmeno le mani per far da mangiare sia molto più comodo;
4) a pochi giorni dell’inizio del campionato chiedevamo spiegazioni al signor Madrid perché la FIGC ci scriveva che lui non era abilitato ad allenare in Italia e lui sempre molto vagamente ci diceva che doveva pagare una tassa o qualcosa di simile ma non la voleva pagare; noi gli abbiamo fatto un esempio che se uno vuol fare l’autista la patente se la deve pagare lui e non la ditta di trasporti per cui vuole lavorare, detto ciò abbiamo ritenuto di dover prendere informazioni in Spagna e lì da più soggetti ci è stato fatto un quadro sconvolgente della persona Madrid e dei suoi problemi in qualche spogliatoio e gli spagnoli che giocano in Italia sanno di cosa stiamo parlando ed anche qui saremo più esaurienti in tribunale;
5) nonostante ciò abbiamo deciso di far finta di niente e continuare il rapporto con la speranza di arrivare a fine stagione anche se oramai vedevamo il signor Madrid con un’ottica ben diversa da quella iniziale. Sorvoliamo sull’atteggiamento nei confronti dei giocatori infortunati, che ha provocato sdegno nella società ed attriti con i medesimi; sorvoliamo su moltissime altre vicende delle bugie dette alla società ed ai giocatori mistificando la realtà e la verità; sorvoliamo su altre questioni solo per non dare nessun vantaggio al signor Madrid perché in tribunale dovrà rispondere di molte cose sulla sua etica professionale e non.

Cordiali saluti.

La Società Prato Calcio a Cinque

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/11/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Il MALISETI TOBBIANESE e mister AGOSTINIANI si dicono ARRIVEDERCI

Maliseti Tobbianese (Promozione girone A) e mister Riccardo Agostiniani di comune accordo decidono di dirsi arrivederci dopo due stagioni estremamente positive, caratterizzate da importanti risultati sportivi (una finale di Coppa Italia, un quarto e un quinto posto in campionato, ottenendo il miglior piazzamento e il maggior numero di punti di sempre in Promozione), dal debutto in prima squadra...leggi
16/05/2018

C'è il pratese TOMMASO MELANI tra i convocati per l'UNDER 18 della LND

La Rappresentativa Under 18 LND torna a lavoro dopo l’ultimo appuntamento ufficiale al torneo internazionale “Roma Caput Mundi”. Dal 16 al 18 aprile la selezione allenata da Fausto Silipo si ritroverà a Roma per il primo raduno di preparazione in vista del Torneo “Dossena”. Per l’occasione il tecnico calabrese ha convocato 24 calciatori ap...leggi
14/04/2018

VIDEO: "Questo è il GOL più bello della mia VITA"

La storia di Jeam ;arc Mboua (LEGGI QUA) che TOSCANAGOL ha avuto la fortuna e il merito di raccontare per primo, è stata ripresa in questi giorni da molte testate sia a livello locale che nazionale con ampi resoconti. Proprio questa mattina ci hanno chi...leggi
23/03/2018

ALLERTA per VENTO forte a PRATO, SALTA il recupero QUERCETO-NALDI

A causa del rischio di vento forte, in tutta la Val di Bisenzio resteranno chiusi gli impianti sportivi comunali all'aperto nella giornata di mercoledì 21 marzo e più precisamente nei comuni di Vernio, Vaiano e Cantagallo. A tal proposito, è ufficiale il nuovo rinvio del match tra GS Querceto e Naldi, valevole per il Girone D di Seconda Categoria, che era in progra...leggi
21/03/2018

VIDEO COPPA PROVINCIALE 3^ PRATO, MONTEPIANO esulta ai supplementari

Sporting Seano 1948-Montepiano 1-2 d.t.s. SPORTING SEANO 1948: Tasselli, Cintolesi, Angarella, Ceni, Gardellin, Pratesi, Ieri, Longo, Buccafurni, Aldi, Anzà. A disp. Scatizzi, Benvenuti, Lombardi, Masini, Sgrilli, Muho, Cecconi. All. Graziani.MONTEPIANO: Meoni, Calamai, Pagnini, Cangioli, Scatizzi L., Forte M., Pucci, Sacc...leggi
15/03/2018

TERZA PRATO SP.SEANO non ci sta: "Falsata la finale con il MONTEPIANO"

Pesanti strascichi dopo la finale provinciale di Coppa di Terza categoria a Prato. Si è giocata ieri sera al "Chiavacci" di Prato di fronte ad un folto pubblico ed ha visto il successo del Montepiano per 2-1 dopo i tempi supplementari nei confronto dello Sporting Seano. E proprio quest'ultima società nelle ultime ore ha diramato un pesante comunicato dove attacca la Federazione e...leggi
15/03/2018


Domenica 11 marzo il GS QUERCETO disputerà la sua MILLESIMA partita

Il G.S. Querceto giocherà domenica 11 marzo la ventiquattresima giornata del Girone D di Seconda Categoria contro il Naldi per cercare di confermare la seconda posizione in classifica. Ma questa gara ha per la Società una valenza particolare: sarà la millesima partita giocata dalla Società in competizioni ufficiali dalla sua fondazione. Un traguardo prestigioso in un...leggi
06/03/2018

Calcio PRATESE in LUTTO: si è SPENTO a TRENTADUE anni Marco LONGO

Ha lottato come un leone così come era abituato a fare in campo da centravanti col curriculum da goleador ma questa sfida che durava da un anno e mezzo purtroppo l'ha persa. Marco Longo, 32 anni, è morto a causa di un male incurabile che lo aveva costretto ad abbandonare il calcio un anno e mezzo fa. Con la sua compagna Silvia, con la quale viveva da circa tre anni a Seano n...leggi
06/03/2018


Il VIACCIA è la prima FINALISTA della COPPA TOSCANA di PRIMA

Viaccia-Alleanza Dicomano 2-1 VIACCIA: Santoro, Cinieri, Massaro, Martin, Ferri, Tarli, Lopes, Montagnolo, Doumbia K., Tosti, Doumbia M. A disposizione Cicatiello, Bianchini, Quaranta, Marini, Tortoli, Batacchi, Sorbera. Allenatore Alessio GiugniALLEANZA DICOMANO: Sontsa, Ermini, Cogli, Vigiani, Martini, Giannini, Lumini, Chi...leggi
28/02/2018

Il JOLLY MONTEMURLO non MOLLA e SMENTISCE l'interesse per Marco MAGNI

Momento sicuramente non positivo per il Jolly Montemurlo, fanalino di coda del Girone B di Eccellenza con appena nove punti conquistati dopo ventidue gare e distante undici lunghezze dalla Bucinese penultima. Per provare a risalire in classifica dopo aver tesserato lo svincolato centrocampista classe 1998 Mamadoly Keita, nei prossimi giorni potrebbe vestire il biancorosso anche un ...leggi
08/02/2018

CAMMELLI attacca il JOLLY MONTEMURLO che punta MAGNI come DIESSE

In merito all'articolo uscito sulle pagine de LA NAZIONE a firma Ranieri Ghiardi nel quale si parla dell'arrivo al Jolly Montemurlo di un nuovo Direttore Sportivo, identificato in Marco Magni, attualmente in forza alle giovanili della Zenith Audax, non si sono fatte attendere le dichiarazioni del Vice Presidente rossoblu Enrico Cammelli. “Troviamo inopportuno in questo m...leggi
08/02/2018

PROBLEMA CARDIACO, il difensore classe 1998 Andrea MELANI si RITIRA

"Forza Melo.. sei forte! non mollare mai". Il profilo Instagram di Andrea Melani è un profluvio di incoraggiamenti da parte di amici e ex compagni. Il difensore classe 1998 di proprietà della Juventus ha annunciato di dover lasciare il calcio per un problema cardiaco: "17-07-2017. Giorno che non scorderò mai. Durante la visita me...leggi
19/01/2018

Lo ZENITHAUDAX cade a testa alta: "Ora si RIPARTE per CRESCERE ancora"

Onore agli sconfitti, E più che mai se li merita la società dello Zenith Audax dopo la finale di Coppa Italia di Eccellenza persa al "Bozzi" contro il Grosseto. Prima di tutto perchè ha affrontato un avversario dal blasone e dalla storia importante, una formazione costruita per vincere e riportare una piazza importante come quella maremmana in una categoria più conso...leggi
11/01/2018

ECCELLENZA GIR. B, la ZENITH AUDAX si aggiudica il DERBY pratese (2-1)

Zenith Audax – Jolly Montemurlo 2-1 ZENITH AUDAX: Masi, Melani, Myslihaka, Abdja, Benvenuti (88´ Zambrano), Magelli, Pacini (42´ Saccenti), Nardoni, Silva Reis, Perugi (65´ Sforzi), Manganiello (75´ Sordi). A disposizione: Belli, D´Arino, Diddi. Allenatore: Bellini AndreaJOLLY MONTEMURLO:&n...leggi
08/01/2018


ECCELLENZA GIR. B, super De Gori e l'Aglianese passa al "Chiavacci"

ZENITH AUDAX: Masi, Magelli (77´ Pacini), Perugi, Sforzi (57´ D´Arino), Benvenuti, Myslihaka, Abdja, Nardoni, Silva Reis, Piras, Manganiello. A disp.: Fattori, Saccenti, Melani, Sforzi, Sordi. All.: Bellini Andrea.AGLIANESE: Fedele, Granucci, Galeotti (89´ Tredici), Biondi, Zuccarelli, Cappelli, Raimondo (66´ Benass...leggi
30/10/2017

SECONDA GIR. D, partita vinta a tavolino per il G.S. QUERCETO

Primo caso stagione di partita vinta a tavolino per irregolarità sulla posizione dei calciatori. E' quello che è avvenuto nel girone D della Seconda categoria con il Querceto che si vede assegnare i tre punti a tavolino nella gara invece vinto sul campo dal Settimello lo scorso 1 Ottobre. Ecco il testo delle decisione del Giudice Sportivo della LND Toscana. ...leggi
20/10/2017

PRIMA GIRONE B, si dimette ANGIOLINI, al suo posto arriva MONTUORI

La sconfitta subita domenica scorsa sul campo del Cerbaia (la terza in quattro gare di campioonato) ha portato ad una svolta sulla panchina del CF 2001 che partecipa al girone B della Prima categoria. Ecco il comunicato del club pratese: La società CF2001 comunica di aver accettato le dimissioni rese ieri dal mister della prima squadra Matteo Angiolini. Tutta la societ&ag...leggi
11/10/2017

LUCA PACITTO lascia il JOLLY MONTEMURLO e torna a fare il PROCURATORE

Luca Pacitto, Direttore Sportivo del Jolly Montemurlo, ha ufficializzato che il proprio mandato terminerà nel mese di dicembre. Pacitto, che ha ricoperto il suo ruolo a Montemurlo dall'inizio del 2015, lascia il Jolly per ritornare alla sua attività di procuratore. Al settore giovanile della società nel quale Luca Pacitto con...leggi
05/10/2017

Da LUNEDI' 18 SETTEMBRE torna IL GIOCO E' FATTO su TV PRATO

Lunedì 18 settembre ritorna “Il Gioco è fatto” su Tv Prato, storica trasmissione dedicata al calcio dilettantistico e giovanile della Toscana. Il contenitore calcistico dell’emittente pratese proporrà le immagini dei campionati di Serie D, Eccellenza, Promozione e Prima Categoria. La conduzione della trasmissione sarà affidata al direttore d...leggi
15/09/2017

Revocato il provvedimento e TOCCAFONDI torna PRESIDENTE del PRATO

Un colpo di scena nella vicenda scoppiata alla fine di Luglio riguardante la società del Prato e in particolare il suo presidente Toccafondi sulla "tratta" di giovani calciatori africani  fatti arrivare in Italia in violazione del Testo unico sull’immigrazione e delle regole Fifa. E' la stessa società azzurra a spiegarlo in un comunicato apparso pochi minu...leggi
12/09/2017

Presentate tutte le nuove SQUADRE del MALISETI TOBBIANESE

Bella festa al campo sportivo di via Caduti senza Croce per la presentazione delle nuove squadre del Maliseti Tobbianese. Sul terreno di gioco sono sfilate tutte le formazioni amaranto-gialloblu, dalla Prima Squadra ai Piccoli Amici. I circa 300 atleti e tutti i componenti dello staff tecnico sono stati chiamati in campo uno ad uno, a fare gli onori di casa la direzione tecnica, con il dg Simon...leggi
06/09/2017

SECONDA GIR. D, presentato il nuovo GRUPPO SPORTIVO QUERCETO

Presentato ufficialmente il Gruppo Sportivo Querceto per la stagione sportiva 2017-18, quarta consecutiva in Seconda Categoria. Una serata molto piacevole che, oltre a voler presentare i nuovi giocatori ai tifosi, aveva lo scopo di far conoscere anche il nuovo staff tecnico con il nuovo mister Luigi Antonio Ambrosio ed il suo vice Francesco Ignesti. ROSA DEI CALCIATORI...leggi
05/09/2017

LORENZO VITALE è il nuovo OPINIONISTA de "IL GIOCO E' FATTO"

La squadra de “Il Gioco è Fatto”, storica trasmissone calcistica di Tv Prato si arricchisce di un nuovo collaboratore. A partire dal 18 settembre data della prima puntata della stagione 2017/2018, la trasmissione sportiva dell'emittente pratese, avrà nel ruolo di opinionista Lorenzo Vitale, ex direttore sportivo di Fiesolecaldine, Scandicci, Fortis Juventus e Pistoies...leggi
31/08/2017

"Il PISA solo un sogno, ora mi interessa far bene con la ZENITH AUDAX"

Nelle sue parole non traspare alcuna delusione. Anzi, l'essere ritornati a casa, alla Zenith Audax, non è motivo di rimpianto. Eppure c'era la prospettiva del professionismo e di approdare in una piazza importante come quella di Pisa. "Dispiaciuto io? "Neanche per sogno - dice Stefano Piras, attaccante classe 1998 a TOSCANAGOL -. io sto bene alla Zenith. La chi...leggi
23/08/2017

ENRICO CAMMELLI lavorerà a tempo pieno per la ZENITH AUDAX

Il vice presidente Enrico Cammelli lavorerà a tempo pieno per la Zenith Audax. E' questa l'importante notizia che lo stesso Cammelli annuncia scrivendo una lunga lettera sul sito della società www.zenithaudax.it che riportiamo integralmente qua sotto. "Oggi parte la mia decima stagione da dirigente iniziata nell´...leggi
02/08/2017

VIDEO ECCELLENZA, iniziata la PREPARAZIONE della ZENITH AUDAX

E´ iniziata stamani la preparazione della prima squadra che affronterà il prossimo campionato di Eccellenza. Agli ordini di mister Bellini, del suo secondo Vieri, con il supporto del mister della Juniores Gabriele Barbieri e del preparatore De Caro, si sono radunati: PORTIERIMasiMartinuzziCampana DIFENSORIBen...leggi
02/08/2017

TERZA PRATO, il SAN MARTINO si presenta rinnovato e con ambizioni

Il Nuovo Calcio San Martino si rinnova, inizierà la stagione 2017/2018 con un nuovo presidente, Massimo Capece, l’anno passato dirigente accompagnatore della squadra. Capece subentra allo storico presidente e fondatore del San Martino, Domenico Pennacchia. La squadra che affronterà il prossimo campionato di Terza Categoria in provincia di Prato avrà una nuova guida te...leggi
01/08/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,25668 secondi