Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

FINALE TORNEO DELLE REGIONI ALLIEVI: Toscana - Veneto 0-1

Sfuma il sogno tricolore dei ragazzi di Mannelli che cedono solo dopo i tempi supplementari

  Scritto da La Redazione il 30/03/2018

TOSCANA - VENETO  0-1 dopo i tempi supplementari

TOSCANA: Timperanza (Scandicci), Bartolini (Coiano S.Lucia) (43' st. De Gennaro - Atl. Piombino), Collecchi (Tau Calcio) (10' st. suppl. Silli (Floria 2000), Leggio (Versilia) (7' pt. suppl. Mecacci - Pro Livorno Sorgenti), Testaguzza (Sestese) (4'st. suppl. Pavan - Margine Coperta), Bigalli (Olimpia Firenze), Crini (Lastrigana), Fazzini (Tau Calcio) (36' st. Cerrato - Olimpia Firenze), Palazzo (Scandicci), Parrini (Scandicci) (24' st. Nieri - Sporting Arno), Renzi (Affrico) (8' st. Leporatti - Maliseti Tobb.). A disp.: Bucciero (Aq. Montevarchi), Cuccuini (Olimpia Firenze). Commissario Tecnico: Stefano Mannelli
VENETO: Dan, Pedrini, Salomone, Segat, De Paris (pt. suppl. Deku), De Carli, Facchinetti (st. Zanetti), Brizzi (st. Fiabane), Chiesa, Fassina (st. Cancian), Iezzi (st. Arnosti). A disp.: Voltan, Meneghelli, Delaini. Commissario Tecnico: Giorgio Molon
ARBITRO: Paterna di Teramo (ass. Marziani e D'Orazio di Teramo)
RETI: 7' st. supplementare Tomasi (V) su rig.
NOTE: ammoniti Bartolini (T), Bigalli (T), Palazzo (T), Dan (V)


E' il gran giorno per i ragazzi di Mannelli, che allo Stadio "Bonolis" di Teramo affrontano per la conquista del titolo italiano il Veneto. Gara sicuramente non facile, ma come abbiamo visto ieri questi ragazzi non mollano mai e quindi forza Toscana.

La partita doveva iniziare alle 16,30, ma per via dei supplementari della finale dei Giovanissimi la gara avrà inizio con 35/40 minuti di ritardo

Un minuto di silenzio in ricordo del dirigente del Bolzano, scomparso qualche giorno fa. Ore 17,17 partiti. Siamo al 10' del primo tempo, è la Toscana che cerca di fare la partita ma al momento grosse occasioni non ce ne sono state. Al 18' conclusione di poco alta di Fazzini

Al 28' Toscana vicina al vantaggio Fazzini, dalla sinistra fa partire un tiro che trova il portiere fuori dai pali, ma che riesce a smanacciare in angolo. Dopo due minuti di recupero il direttore di gara manda le due squadre al riposo. Partita avara di emozioni, ma sicuramente la Toscana ha fatto vedere le cose migliori. Il Veneto si è limitato a ripartenze che non hanno prodotto nessun tiro nello specchio della porta difesa da Timperanza.

Ore 18,10 inizio secondo tempo. Al 1' grande occasione per il Veneto con De Paris che si libera bene, ma il suo tiro è da dimenticare (per nostra fortuna). Al 3' De Paris ha crossato dalla sinistra e De Carli al volo ha indirizzato verso la porta, ma Timperanza si è disteso e ha parato agevolmente. Al 21' Crini fallisce una ghiotta occasione e spara alto. Al 24' punizione di Fazzini che termina alta sopra la traversa.

Su azione da calcio d'angolo il Veneto spreca una buona occasione con Tomasi di testa che non inquadra lo specchio della porta. Al 40' primo ammonito dell'incontro ed è Bartolini della Toscana, al 43' conclusione di De Paris con il portiere Timperanza che para in due tempi. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro decreta la fine della partita. Si andrà dunque ai tempi supplementari

Primo tempo con attacchi da una parte e dall'altra, prima è Leporatti a concludere, ma il suo tiro è deviato in angolo, poi al 6' grossa occasione per il Veneto con il neo entrato Deku che Timperanza devia in angolo, infine è Collecchi a spingersi in avanti ma il suo tiro è deviato in corner. Termina dopo un minuto il primo tempo supplementare.

Al 6' Crini commette un fallo di mano in area che l'arbitro punisce con il calcio di rigore. Alla battuta va Tomasi che realizza. Nel secondo minuto di recupero del secondo tempo supplementare il Veneto va vicino alla seconda segnatura ma la punizione di Tomasi colpisce la traversa ed esce. Subito dopo il triplice fischio dell'arbitro, sancisce la vittoria del Veneto che si laurea campione d'Italia. Complimenti comunque alla Toscana che si è ben comportata in questo Torneo.

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/03/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,98497 secondi