Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Arezzo


GIOVANISSIMI REGIONALI GIR. C, SANTA FIRMINA salvo con largo anticipo

Mister Tommaso Nardin: "L'obiettivo centrato con quattro turni di anticipo è un risultato prestigioso"

Una salvezza conquistata con largo anticipo e la possibilità di programmare il prossimo campionato regionale già ad aprile. Il Santa Firmina ha mantenuto la categoria con i Giovanissimi 2001 allenati da Tommaso Nardin centrando l’obiettivo con ben quattro turni di anticipo, ed ai microfoni di TOSCANAGOL il trainer “rivive” una stagione molto positiva per i suoi ragazzi.

Nardin non nasconde grande felicità per il traguardo raggiunto. “Le ambizioni di inizio anno erano quelle di lottare fino alla fine per raggiungere la salvezza. Immaginavamo che potesse essere dura per noi perché la squadra rispetto alla stagione precedente aveva perso Tralci che era il capitano ed il ragazzo più avanti ma proprio per questi motivi, la società è riuscita nel obiettivo primario per il nostro settore giovanile, ovvero piazzare più ragazzi possibili nei professionisti ed infatti il ragazzo è andato nell’Arezzo dove è pure il capitano. A questo aggiungiamo anche che la rosa iniziale era composta da soli quindici ragazzi del 2001 con l’aggiunta di altri tre elementi classe 2002 che durante la stagione sono arrivati fino a sei in pianta stabile. Quindi l’obiettivo è stato ampiamente centrato, difatti la salvezza arrivata con quattro giornate di anticipo è un risultato prestigioso che permette alla società di programmare il prossimo campionato regionale con tranquillità”.

Cosa vi ha permesso di disputare una stagione così positiva? “I grandi punti di forza di questo gruppo sicuramente sono l’impegno e la serietà durante ogni allenamento, oltre alla voglia di migliorarsi sempre. Nel corso della stagione è venuto fuori il grande carattere e la caparbietà di un gruppo che precedentemente era stato etichettato come poco grintoso e remissivo, invece i ragazzi hanno dimostrato di essere l’esatto contrario. La dimostrazione sono le tantissime rimonte fatte durante le partite di campionato che ci hanno permesso di pareggiare o vincere ben nove partite dove siamo passati in svantaggio e quattro di queste sotto di due reti, dove abbiamo ottenuto tre vittorie ed un pari”.

Quali sono i punti stati i vostri punti di forza? “Sicuramente gli aspetti tattici perché comunque si andava ad affrontare un campionato totalmente diverso da quelli fino ad ora incontrati dai ragazzi, ma la componente fondamentale è sempre stata la tecnica in situazione e tante partite a tema per me fondamentali per la crescita di ogni singolo ragazzo. E l’aspetto piacevole è stato vedere i progressi fatti già nel giro di poche settimane e il divertimento dei ragazzi che erano molto coinvolti e questo ha aiutato molto”.

Come le è parso il livello del torneo? “Questo per me è il secondo anno consecutivo nel campionato Giovanissimi Regionali ed il livello rispetto alla scorsa stagione credo che sia più livellato, cioè tutte possono fare punti con tutte, cosa che forse l’anno scorso era più difficile. Anche se alcune squadre quest’anno si vedeva che erano state allestite per cercare di aver più continuità e vincere il campionato o stare nelle prime posizioni”.

Quali sono state, a suo avviso, le squadre maggiormente attrezzate ed organizzate? “Tre nomi su tutti: Lastrigiana, squadra costruita per vincere con la rosa probabilmente più equilibrata con individualità importanti, Rinascita Doccia anche essa compagine da vertice che almeno nelle due partite che abbiamo giocato contro mi ha dato l’impressione di giocare meglio e la Settignanese che nonostante una partenza difficile ha dimostrato con gioco ed individualità che forse poteva lottare per vincere, in particolare con due elementi come Parrini davanti e Covello in porta che fanno la differenza nettamente”.

Dove la vedremo l’anno venturo? “Per la prossima stagione non ho ancora nessuna certezza, mi troverò nei prossimi giorni con il responsabile Mencucci per parlarne. Sicuramente questo anno è stato molto positivo, aldilà del risultato, perché ho trovato una società dapprima con il presidente Dante Rosati e poi con il presidente Piero Bacci e con il responsabile Mencucci, che non ci ha mai fatto mancare nulla sia dal punto di vista emotivo sia dal punto di vista organizzativo, ci sono sempre stati ed hanno dato il massimo come tutti noi. Come per esempio il grande sforzo di farci allenare in un campo sintetico una volta a settimana ad Arezzo e non a Santa Firmina, questo per cercare di aiutare tutte le squadre del settore giovanile a prepararsi al meglio, così come per ogni partita casalinga e non con il seguito di dirigenti, responsabile e presidente a sostenerci in prima persona. Sono cose che sembrano scontate ma non lo sono e per questo li ringrazio pubblicamente oltre che per l’occasione che mi hanno dato al primo anno in questa società. Così come ringrazio il mio collaboratore Francesco Borri oltre che caro amico, un mister preparato, il preparatore dei portieri Bruno Sandali, il preparatore atletico Marco Bulletti, così come tutto il gruppo dei Giovanissimi Regionali che sono stati splendidi per tutta la stagione, i genitori che ci hanno aiutato tanto e tutta la società Santa Firmina dai dirigenti ai mister ai magazzinieri che ci sono sempre stati vicini. Grazie di cuore”.

 
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/04/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



TORNEO "BEPPE VIOLA", vince la JUVENTUS davanti ad una bella ITALIA

La Nazionale Dilettanti under 17 ha concluso la sua esperienza al 45° Torneo Beppe Viola – Arco di Trento. Gli azzurrini guidati da Fausto Silipo lasciano la prestigiosa competizione dopo essersi confrontati sul campo con i pari età di Hellas Verona, Milan e Juventus. Proprio con i bianconeri l'ultima sfida del girone eliminatorio, finita 2-0 con la doppietta di Goh (una rete ...leggi
14/03/2016

Colpodi testa

LUIGI RUSSO (CAPOSTRADA)“Da una parte posso dare anche dare ragione agli statunitensi, perché sicuramente se hanno fatto degli studi, è così. Dico però che se si hanno dei bravi istruttori nella Scuola Calcio queste esercitazioni vengono fatte con palloni di gomma leggeri e il fatto di vietare il colpo di testa è sicuramente eccessivo. In p...leggi
01/01/1970

Juniores Nazionali Gir. H, vittoria interna per la Sangiovannese (2-1)

Sangiovannese - Gavorrano 2-1 SANGIOVANNESE: Bettoni, Girolami, Sinatti (65' st Auterio), Ioio, Barucci, Segoni, Boccadoro, Barone, Poggesi (59' st Sangalli), Pirricone (73' st Ermini), Nocentini. A disposizione: Alterini, Auterio, Rossi, Ermini, Sangalli, Iannicelli, Merli, Carnicci, Galilei. Allenatore: Massimo ZavagliaGAVORRANO...leggi
05/10/2015

La doppia veste di Andrea Tuzzi e la crescita dell'Union Team Chimera

Un Union Team Chimera che sta crescendo a vista d’occhio anno dopo anno, consolidandosi come una delle migliori società della provincia aretina. Da questa stagione, poi, il Presidente del club Andrea Tuzzi ricopre anche la veste di allenatore della compagine Under 15 Nazionale dell’Arezzo. Tuzzi è pieno di orgoglio per il suo nuovo incarico. “&Egr...leggi
02/10/2015

Lunedì 12 ottobre seminario organizzato dall'AIAC Arezzo

Lunedì 12 ottobre alle ore 20.45 presso la Sala Arbitro Club (Stadio Città di Arezzo) si terrà il Seminario di Aggiornamento “Preparazione della partita in base alla struttura della squadra avversaria e caratteristiche dei singoli”. Il relatore della serata sarà il mister dell'US Arezzo Ezio Capuano. Alla serata saranno presenti anche alcuni suoi...leggi
30/09/2015

Juniores Regionali Gir. D, Bibbiena corsaro a Figline Valdarno

Il Bibbiena di mister Occhiolini si conferma squadra tosta in quel di Figline. Predominio territoriale e di gioco per tutto il primo tempo che si concretizza con il rigore messo a segno da Mercati al 15' sull'atterramento in area subito da A. Falsini. Dopo il vantaggio il Bibbiena controlla il match senza particolari rischi giocando bene e sfiorando il raddoppio. Nel secondo tempo Bib...leggi
28/09/2015

Alle finali ORO vanno anche Tau Calcio Altopascio e Don Bosco Fossone

Bel pomeriggio di calcio al campo "Henderson" di Lucca (un sentito ringraziamento all'Atletico Lucca per la squisita ospitalità) per l'ultima giornata di semifinali della SEPTEMBER CUP riservata agli Esordienti B. Nel primo quadrangolare si giocava per l'accesso alle finali ARGENTO. Academy Massa Montignoso con una marcia in più ch...leggi
28/09/2015

Sono trentuno i campionati che partono in questo week-end

Questo fine settimana partono ben 31 campionati delle varie province. Qua sotto elenchiamo i vari campionati GROSSETO (3): Terza categoria, Allievi Provinciali, Giovanissimi Provinciale LIVORNO (2): Giovanissimi "B" Provinciali, Esordienti "A" LUCCA (6): Terza Categoria Girone B; Allievi Provinciali, Giovanissimi Provinc...leggi
26/09/2015

Juniores Regionali Gir. D, un goal di Rotelli fa volare il Bibbiena

Bibbiena – Nuova Foiano 1-0 BIBBIENA: Santiccioli, Santamaria, Papini, Nassini, Cellai, Malentacca, Chimenti, Morelli, Rotelli, Mercati, Paoli. Allenatore: OcchioliniNUOVA FOIANO: Calise, Bifaro, Seri, Tacconi, Ceccuzzi, Nucci, Betti, Del Gamba, Camilloni, Formichi, Settemnbrini. Allenatore: CiprianiRETE...leggi
21/09/2015

SEPTEMBER CUP, Sestese e Atletico Lucca sono le prime finaliste ORO

Abbiamo le prime finaliste per l'edizione 2015 della SEPTEMBER CUP organizzata da ATUTTOCAMPOLIVE e TOSCANAGOL e riservata agli Esordienti B 2004 a nove.  Per quanta riguarda la serie ORO, quella riservata alle squadre migliori, hanno staccato il biglietto per il quadrangolare finale la SESTESE e l'ATLETICO LUCCA che hanno prevalso nei confronti ...leggi
21/09/2015

A Pontedera la prima giornata delle semifinali della SEPTEMBER CUP

Secondo turno della SEPTEMBER CUP 2015 e dopo la qualificazione, ecco che si parte con le semifinali. La sede è quella, molto carina, del Centro Sportivo della Bellaria Cappuccini a Pontedera. Giocheremo sul campo principale (erba naturale) con tribuna centrale coperta. Il campo è facilmente raggiungibile uscendo a Pontedera dalla Superstrada Fi-Pi-Li. Servirà seguire le in...leggi
18/09/2015


VIDEO GIRONE E, Gualdo-V.A. Sansepolcro 1-2

Gualdo Casacastalda-Vivialtotevere Sansepolcro 1-2 GUALDO: Fiorucci; Fiacco, Sgambato, Cenerini, Tofoni (38' st, Battistelli), Gagliardini (9' st. Gaggioli), Menchinella, Spinosa (14' st. Stoppini), Villanova, A. Moretti, Antonioni. A disposizione Santini, M. Moretti, Tortelli, Dragoni, Ferranti, Cancelloni. Allenatore ManuelliSANSEPOLC...leggi
14/09/2015

I quadrangolari di Pisa sono vinti dal S. Firmina e dal Don Bosco F.

Il maltempo non è riuscito a fermarci e a farci lo sgambetto. I due quadrangolari della seconda giornata della SEPTEMBER CUP sono andati regolarmente in scena sui due campi degli Ospedalieri a Pisa che hanno tenuto perfettamente nonostante la forte pioggia caduta in mattinata. Tutto si è svolto alla perfezione, con il vantaggio di poter utilizzare in contemporanea i due ca...leggi
14/09/2015

VIDEO, la SEPTEMBER CUP fa tappa a Pisa sui campi degli Ospedalieri

Tre campi ad un passo dal centro di Pisa e a pochi minuti dalla Superstrada Firenze-Pisa-Livorno. Una società storica come quella degli Ospedalieri oggi gemellata con la Roma della quale condivide i colori, giallo e rosso.  Sarà questa la sede della seconda giornata della SEPTEMBER CUP, il torneo organizzato da TOSCANAGOL di domenica 13 Settembre. Sar...leggi
11/09/2015


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,45131 secondi